Raffaello 2020: al Museo della Permanente la mostra multimediale dedicata al pittore

Angeli, Raffaello (da Wikipedia)

Sarà esposta in anteprima mondiale al Museo della Permanente di Milano, 'Raffaello 2020', la mostra multimediale immersiva dedicata al pittore rinascimentale. L'appuntamento è dal 4 ottobre al 2 febbraio 2020.

Il percorso espositivo, a cura di Vincenzo Farinella, celebra il 500enario della morte dell'artista di Urbino e si snoda attraverso cinque diverse sale: l'area introduttiva, il teatro degli ologrammi, la sala immersiva, la sala della realtà virtuale e la sala della realtà aumentata e della bottega dell'artista.

Ad aspettare i visitatori un "vero e proprio racconto che si dipana attraverso una sapiente commistione di immagini, suoni, musiche e suggestioni a 360°, volta a ricostruire l’universo pittorico e storico di questo artista simbolo del Rinascimento", come scrivono gli organizzatori.

La mostra

La mostra si apre con l’area introduttiva, dove alcune infografiche raccontano la vita, il percorso artistico e il contesto storico dei quattro periodi che scandiscono la vita di Raffaello (Urbino, Città di Castello e Perugia, Firenze, Roma) e i suoi principali committenti. Per creare un ponte con l’oggi e dare un’idea complessiva della fama e dell’influenza di Raffaello, verrà proposto anche un planisfero dove saranno indicati tutti i luoghi in cui sono conservate le opere dell’artista. In questo modo i visitatori potranno accedere all'esperienza immersiva già in possesso di un bagaglio fondamentale di informazioni volte a garantire una più completa fruizione dei contenuti della mostra.

Nel Teatro degli Ologrammi, invece, sarà possibile incontrare il grande Maestro insieme ad alcuni dei personaggi che più hanno influenzato lo sviluppo umano ed artistico di Raffaello. Cuore del percorso sensoriale multimediale sarà poi la Sala Immersiva, dove gli spettatori verranno avvolti da un inedito racconto della durata di 45 minuti che illustra la storia di Raffaello, le sue opere e i luoghi in cui ha realizzato la sua produzione artistica. 

L'esposizione, precisano gli organizzatori, "propone un format innovativo che guida il pubblico in un itinerario emotivo e immersivo attraverso le opere, i progetti, la storia personale di Raffaello, creando un percorso che segue la vita del maestro, partendo dalla nascita a Urbino nel 1483 sino alla precoce morte alla Corte Papale a Roma nel 1520".

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • L’arte di raccontare storie senza tempo, la mostra sui film Disney arriva al Mudec

    • dal 19 March al 13 September 2020
    • Mudec
  • 'Stanze piene di scarabei' e mummie: a Palazzo Reale arriva la mostra su Tutankhamon

    • dal 5 March al 30 August 2020
    • Palazzo Reale
  • Chagall, Gauguin e Matisse: la nuova mostra al Museo Diocesano

    • dal 21 February al 4 October 2020
    • Museo Diocesano

I più visti

  • Estate Sforzesca 2020: oltre 80 appuntamenti all'aperto tra musica, danza e teatro

    • dal 21 June al 3 September 2020
    • Castello Sforzesco
  • L’arte di raccontare storie senza tempo, la mostra sui film Disney arriva al Mudec

    • dal 19 March al 13 September 2020
    • Mudec
  • 'Stanze piene di scarabei' e mummie: a Palazzo Reale arriva la mostra su Tutankhamon

    • dal 5 March al 30 August 2020
    • Palazzo Reale
  • Arena Milano Est: un'incredibile estate di spettacoli, come avere i biglietti scontati

    • dal 3 al 16 August 2020
    • Arena Milano Est
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    MilanoToday è in caricamento