rotate-mobile
Eventi Rho / Fiera Milano

Aerosmith a Milano: un concerto «monstre»

Un concerto da brividi. I ragazzacci di Boston hanno ripercorso la loro quarantennale carriera musicale nell'arena concerti della Fiera di Rho-Pero

Leggende viventi. Questo sono gli Aerosmith. E lo hanno dimostrato anche mercoledì sera, in un concerto straordinario all’arena concerti della Fiera di Rho-Pero. Uno spettacolo perfetto in cui la band di Boston (composta esclusivamente da «ragazzini» over 60) si è scatenata davanti a una folla oceanica. 

Lo show è iniziato alle 22 quando un video ha accompagnato sul palco Steven Tyler e compagni. Gli Aerosmith hanno attaccato subito con Mama Kin, pezzo  di quarantuno anni fa, presente nel loro omonimo album di esordio. Poi è stato il turno di Eat the Rich, seguito da Love in an Elevator.

Quando Joe Perry ha preso il microfono per cantare Freedom Fighter, uno degli ultimi lavori (non proriamente riusciti) pubblicati in Music From Another Dimension, i megaschermi a lato del palco iniziano a trasmettere diverse immagini. Si tratta del chitarrista degli Aerosmith che, come un qualsiasi artista di strada, si aggira nei pressi di piazza Duomo a Milano e che alla lunga viene riconosciuto dai fan. Dopo è stata la volta di uno di brani più noti al pubblico italiano: I Don’t Want to Miss a Thing.

Il concerto poi si è avviato verso il gran finale con la cover di Come Together seguito dall’intramontabile Walk This Way.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aerosmith a Milano: un concerto «monstre»

MilanoToday è in caricamento