Coronavirus, il comune di Milano sospende le mostre gratis: stop alla "Domenica al museo"

Il mondo della cultura soffre moltissimo per l'emergenza sanitaria del covid fin dall'inizio

Repertorio

In ottemperanza alle disposizioni del Ministero della Salute che ha sospeso l’iniziativa del Mibact “Domenica al Museo”, l’ingresso gratuito ai Musei Civici ogni prima domenica del mese è sospeso a partire dal 1° novembre e fino a nuovo provvedimento.

L'apprezzatissima iniziativa ministeriale che dal 2014 ogni prima domenica del mese permette di visitare gratuitamente luoghi di cultura in tutt'Italia viene quindi fermata dal coronavirus. Nel capoluogo lombardo aderivano di solito alle aperture a costo zero tutte le sedi espositive dei Civici, oltre alla Pinacoteca di Brera e al Cenacolo.

Il mondo della cultura soffre moltissimo per l'emergenza sanitaria da Coronavirus fin dall'inizio. La necessità del "distanziamento sociale" e di evitare il più possibile le uscite di casa non necessarie, come si sa, ha portato più volte alla chiusura di cinema, teatri, mostre e musei.

Nella prima fase dell'emergenza sanitaria, soltanto a Milano e soltanto i Musei Civici perdevano circa 400mila euro a settimana di introiti, come aveva fatto sapere Filippo Del Corno, assessore comunale alla cultura, durante una commissione in videoconferenza a Palazzo Marino.

«Non possiamo quantificare ancora quante saranno le perdite complessive per il mondo della cultura e dello spettacolo», aveva spiegato l'assessore Del Corno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

Torna su
MilanoToday è in caricamento