Giovedì, 5 Agosto 2021
Eventi Tortona

Specchio, servo delle mie brame. Ritratti e autoritratti – Disegni e dipinti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

LE VELOMOSTRE Nel corso dei secoli, numerosi artisti hanno ceduto al gusto del ritrarre se stessi: famosissimi gli autoritratti di Leonardo, Raffaello, Caravaggio, Van Gogh…: chi per lasciare un segno più tangibile della firma in un proprio dipinto, chi per per sottolineare il proprio ruolo di pittore, chi, come Rembrandt, dipingeva il proprio volto come testimonianza della propria biografia. Per molti pittori la raffigurazione di sé è stata intesa come introspezione psicologica: "Dipingo me stessa perché trascorro molto tempo da sola e perché sono il soggetto che conosco meglio", diceva Frida Kahlo. Per la serie le VeloMostre a Spazio Papel una selezione di autoritratti e di ritratti "di artista ad artista". Opere di Aster Pol, Riccardo Martinelli, Sergio Vanello, Jae Hwa Kang, Salvatore Daddi, Federico Giampaolo. In una sezione speciale gli autoritratti di Vincenzo Facciolo, Charles Mozley. Ferdinando Tacconi, Milano - via Savona 12 spaziopapel.net - papel@spaziopapel.net FB : PAPEL - CRAPAPELADA

Dal 28 al 31 maggio 2017.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Specchio, servo delle mie brame. Ritratti e autoritratti – Disegni e dipinti

MilanoToday è in caricamento