rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Eventi San Siro

Maria Giordano e il suo duende flamenco in scena a Milano giovedì 11 giugno

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Il prossimo 11 giugno, torna sul palco del Teatro Osoppo a Milano, l'arte e il talento di Maria Giordano: una delle più grandi interpreti e coreografe della scena flamenca italiana.

Luci puntate sul nuovo spettacolo "Historia de un Amor" interpretato ancora una volta dalla meravigliosa arte flamenca di Maria Giordano, affermata ballerina e coreografa milanese, tra le prime a portare e a diffondere il Flamenco in Italia.

Danzo da quando ho 5 anni ma ogni volta che si apre il sipario per me è una grandissima emozione, ed è sempre come se fosse la prima volta - rivela Maria Giordano, che aggiunge - Questo spettacolo ha per me un significato particolare e rappresenta un cammino interiore verso la ricerca costante di emozioni, sensazioni che solo un grande Amore può donare.

"Historia de un Amor" è un viaggio dentro l'anima che metterà a nudo la profondità dei sentimenti che attraversano le diverse fasi dell'innamoramento: il corteggiamento, la supplica, la distrazione, il timore di legarsi fino alla negazione. Un Amore puro, intenso, di fronte al quale la ragione non potrà sottrarsi, il cuore cederà e ne rimarrà incantato.

Un crescendo di emozioni che troveranno la loro massima espressione artistica nel baile di Maria Giordano accompagnato, en vivo, dal cante di Juan Granados, la chitarra di Antonio Porro e le percussioni di Ricardo Espinosa, tre grandi professionisti della scena flamenca spagnola ed italiana. Accanto a loro, si alterneranno l'ironia e la bravura dello storico corpo di ballo della Giordano e l'interpretazione magistrale di Eva Testa, che reciterà alcuni passi tratti dalle più belle poesie di Neruda e Gabriela Mistral.

Nel foyer del Teatro Osoppo, inoltre, verrà allestita una inedita mostra fotografica dedicata alla meravigliosa arte del flamenco interpretata dalla stessa Maria Giordano e curata dal Fulvio Pettinato, fotografo emergente di grande talento.

"Grazie Flamenco per riempire la mia Anima. La tua forza, la tua energia, la tua sensualità, la tua lotta, la tua libertà e la tua verità sono parte di me. Viva il Flamenco e che il Flamenco viva per sempre" - Maria Giordano.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maria Giordano e il suo duende flamenco in scena a Milano giovedì 11 giugno

MilanoToday è in caricamento