Sport sociale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Il centro sportivo Polì presenta due nuove importanti novità legate all'ambito dello "sport sociale". Pet Therapy e relativi corsi per diventare operatori di Pet Therapy e la collaborazione con l'Associazione novatese Mondodisabile.it. Due importanti traguardi per unire il benessere psico fisico e l'integrazione dell'utenza. "Lo sport può diventare un elemento di socialità e aggregazione, orientate all'inclusione e alla costruzione di comunità territoriali fortemente coese, aperte ed accoglienti. Per questo la visione del Polì è quella di porsi come centro aperto tutto il giorno, in cui conviviano intere famiglie nelle loro attività sociali e sportive. Nasce così lo "Sport Sociale" inteso come un insieme di programmi e buone prassi motorie e sportive rivolti allo sviluppo integrale delle persone, alla crescita della loro autonomia e della loro qualità di vita", spiega il Presidente Polì Pierangelo Greggio. Lo sport risulta fondamentale per migliorarsi fisicamente ma anche per crescere mentalmente, socialmente e spiritualmente; per questo il Polì ha pensato di sviluppare dei programmi di allenamento sportivo e competizioni atletiche per persone, ragazzi ed adulti, con disabilità intellettiva, coinvolgendo non solo Novate ma anche le zone limitrofe. Ora le attività vanno dai gruppi di cammino per i residenti della terza età, attività in piscina e palestra destinate sempre alle categorie e fasce protette, programmi motori e sportivi nelle scuole primarie e secondarie di Novate Milanese, con il quale insegnano a genitori e bambini che frequentano le scuole primarie, come fare attività fisica e la corretta alimentazione, attraverso percorsi ludico-sportivi. "Polì, continua il Presidente Greggio, si è data inoltre un grande obiettivo: dar rilevanza ai benefici sociali della relazione tra esseri umani, animali e ambiente, promuovendo l'integrazione delle differenti specie ed avviando servizi di Pet - Therapy e corsi di formazione per "Conduttori di Pet Therapy", una risorsa co-terapeutica preziosissima, che prevede l'inserimento di un animale in diversi contesti come il sostegno educativo, riabilitativo scolastico al fine di promuovere benessere, integrazione sociale". Il Polì annuncia anche la collaborazione con la Fondazione Molina ONLUS di Varese, una delle maggiori residenze per la terza età del nord Italia, con cui sono state concordate delle piattaforme comuni per la promozione e la diffusione della Pet - Therapy. L'associazione mondodisabile.it seguirà le persone disabile che vogliono avvicinarsi allo sport, alla piscina e proporrà a breve dei corsi certificati di Pilates in ascolto (per non vedenti) e Pilatesi per persone con la sindrome down. Questo anno scolastico, precisamente agli inizi di ottobre, è iniziata una collaborazione tra il Centro Sportivo "Poli" di Novate Milanese, il Comune di Novate e la Scuola Primaria "Don Milani" di Novate Milanese. Questa originale iniziativa nasce con lo scopo di affiancare alle Maestre durante le lezioni di educazione motoria, un esperto laureato in Scienze motorie che possa far apprendere e stimolare le capacità motorie-condizionali dei bambini dai 6 ai 10 anni ( considerata l'età d'oro della motricità). Responsabile tecnico e referente delle attività sociali di Polì è Claudia Bordiga. Infine il 20 novembre, in occasione della giornata mondiale per i "Diritti dell'infanzia", il Poli propone una merenda omaggio per tutti i bambini,

Torna su
MilanoToday è in caricamento