rotate-mobile
Eventi

Una mini-stagione di danza contemporanea

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

A DanceHaus Susanna Beltrami, punto di riferimento internazionale per la danza e le arti applicate,va in scena il 20 e 21 Aprile, "Paradise Loft", dell'esordiente Matteo Bittante, e il 18 e 19 Maggio, "Estrad'eau-passerella d'acqua", della coreografa Susanna Beltrami.

I DUE SPETTACOLI FANNO PARTE DEL CIRCUITO DANZA LOMBARDIA

PARADISE LOFT |20 e 21 Aprile 2013 ore 20.30

uno spettacolo di Matteo Bittante

DanceHaus Company

Paradise Loft è la nuova creazione di Matteo Bittante, danzatore e giovane coreografo, ideata per lo spazio post-industriale di DanceHaus.
Lo spettacolo ha debuttato nella nuova sezione del Festival Milanoltre 2012, Vetrina Italia domani.


Frutto ed evoluzione di un progetto con lo IED di Milano, che ha visto fondere, nel giugno 2012, le installazioni di luce dei giovani designer e le coreografie interpretate dai ballerini dell'Accademia di DanceHaus: un'esplorazione del rapporto tra luce illuminante e corpo illuminato, rapporto di metamorfosi, significati, espressività in continua trasformazione. Il coreografo esordiente Matteo Bittante crea il tessuto connettivo di Paradise Loft scegliendo una di queste creazioni di luce per elaborarla e ampliarla. In principio sotto luci industriali c'è un deposito di corpi crudi. Indossano gli "abiti del male" da cui sono stati sedotti. La mente non ha saputo dominare il corpo e non ha resistito alle tentazioni. Il corpo vizia ed è viziato. Vive nella spudoratezza e nell'illusoria compensazione che gli oggetti materiali possono dare. Il contatto del corpo con l'interiorità sembra ormai dimenticata e non riconosciuta come vera essenza della vita e della propria espressione. In questo frenetico divorare, l'anima denutrita sembra non esistere più. La realtà materiale ha preso il soppravvento. Tra questi esseri alcuni vivono la perdita come una condizione naturale, altri scelgono la via del ritorno a piccoli passi verso l'innocenza.

ESTRAD'EAU - passerella d'acqua| 18 e 19 Maggio 2013 ore 20.30

uno spettacolo di Susanna Beltrami

Compagnia Susanna Beltrami

Lo spettacolo è stato scelto da Camera Nazionale della Moda per rappresentare la danza contemporanea italiana alla Milano Fashion Week di Febbraio 2013.

Dopo "Kore e Psiche" e "Le vent noir", la Coreografa Susanna Beltrami firma l'ultimo capitolo di un'affascinante trilogia, ispirandosi ancora una volta all'opera del grande filosofo francese Gaston Bachelard. Motivo poetico generatore di questa nuova creazione è forse il più dinamico e il più controverso per natura dei quattro elementi: l'acqua, qui declinato in tutte le sue desinenze. Acqua che scorre e che trasforma, acqua che è espansione e insieme profondità, fonte di energie segrete e di purezza. Acqua che simile all'anima irrequieta degli uomini aspira,come scrive lo stesso Bachelard, "a superare il limite, a risalire la corrente, a ritrovare il grande lago delle acque chete in cui il tempo si riposa, (…) il luogo in cui un'infanzia immobile continua a soggiornare".

Illuminante la scelta del concept spaziale che qui si sviluppa su di una vera passerella. Non quella glitterata di una sfilata di moda ma la disadorna di una strada che articolerà in tre tempi tutte le vicende di questo spettacolo.

INFO E PRENOTAZIONI: eventi@dancehaus.it o tel. 0236515997

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una mini-stagione di danza contemporanea

MilanoToday è in caricamento