Teatro cucina: dal 27 novembre al 1 dicembre a Milano

"Se amate il teatro e siete estimatori della buona tavola, Teatro-Cucina vi sedurrà: non c'è niente di più facile. Entriamo e attendiamo insieme agli altri commensali che la tenda rossa si apra per penetrare nel cuore dello spazio, prendere posto alla tavolata a ferro di cavallo di fronte alla scena, che altro non è che un laboratorio di cucina, e vivere incantati e increduli la cena più stravagante alla quale ci sia mai capitato di partecipare, se non nell'allegoria di un sogno. Che si alzi il sipario, che salga la musica, che il banchetto abbia inizio sotto una cascata di farina! Il rito del cibo e del vino trova le sue radici nella tradizione popolare partenopea, mentre gli attori e il musico, con grande maestria, ci conducono lungo i sentieri dei sensi. Così i personaggi mutano con il mutare delle portate e con il variare dei vini. La parte recitata ora è triste, ora è spensierata, ora è arguta, ora è scanzonata. Rappresentando la cena viene rappresentata la vita. La musica scende e sale e cambia a sua volta in un turbinio che ammalia. E noi, ventisei spettatori affascinati, sgraniamo gli occhi e tendiamo le mani, annusiamo e ascoltiamo, gustiamo ogni cibo, ogni sorpresa, ciascun momento. Non è solo una cena e non è solo uno spettacolo teatrale, è un'esperienza sensoriale completa nella quale ciò che si mangia, alla fine, risulta essere il sottofondo, quasi che i ruoli fossero invertiti e il cibo diventasse musica, la musica profumo, la recitazione sapore, la narrazione pane caldo. Un'emozione che perde i confini ed è pura poesia. E quando il sipario infine cala, dopo un tempo difficile da definire è come tornare da un viaggio svolto nella dimensione delle fiabe. Si va via portando con sé un po' di magia e il desiderio forte di ritornare."

Alcuni numeri…
Tre attori, un musicista, quattordici strumenti musicali, cinque portate, quarantasei ingredienti, quattro vini, tre pentoloni, centodieci piatti, novanta bicchieri, trenta mummarelle, diciotto mesi di lavoro, quattro quintali di farina, cinquecentosedici uova, tre tentativi di abbandono, oltre duecento repliche, diciotto personaggi, innumerevoli tentativi di imitazione, due ore abbondanti di spettacolo, nessuno sponsor....

Per prenotazioni:
https://www.teatroinpolvere.it/Teatro-Cucina2014/TCdate2014.html

Per informazioni sullo spettacolo:
https://www.teatroinpolvere.it/Teatro-Cucina2014/teatrocucina2014home.html

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Frida Kahlo - Il Caos dentro". A Milano una grande mostra dedicata all'artista messicana

    • dal 26 aprile al 25 luglio 2021
    • Fabbrica del Vapore
  • Spider-Man, Hulk e Captain America: a Milano arriva la mostra dei supereroi Marvel

    • dal 12 settembre 2020 al 1 agosto 2021
    • Wow Spazio Fumetto
  • Riapre la mostra Frida Kahlo - Il caos dentro

    • dal 26 aprile 2021 al 2 maggio 2022
    • Fabbrica del Vapore
  • La grande manifestazione per il Ddl Zan a Milano contro l'odio omotransfobico

    • solo oggi
    • Gratis
    • 8 maggio 2021
    • Arco della Pace
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    MilanoToday è in caricamento