Eventi Porta Venezia

Andiamo all'opera! 5 appuntamenti al teatro Elfo Puccini

Cinque appuntamenti fino a maggio con le opere più popolari del repertorio, la domenica sera: il 12 gennaio La Bohème, il 12 febbraio Norma di Vincenzo Bellini, il 23 marzo Carmen di Georges Bizet, il 13 aprile Il Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini. Il ciclo si conclude il 4 maggio con Tosca.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

SERATE MUSICALI
presenta
Andiamo all'Opera!
Cinque appuntamenti con le opere più famose del grande repertorio
Domenica, 12 Gennaio 2014 - ore 20.30
Teatro Elfo Puccini - C.so Buenos Aires, 33 - Milano
LA BOHEME
di Giacomo Puccini
Melodramma in 3 atti
Libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica
rappresentazione in forma scenica
MIMI Gianna Queni
MUSETTA Yoko Kavamoto
RODOLFO Lee Man Deuk
MARCELLO Franco Cerri
SCHAUNARD Marco Rondinini
COLLINE Victor Andrini
BENOIT-ALCINDORO Ezio Bertola
ORCHESTRA FILARMONICA ITALIANA
Direttore
ALESSANDRO ARIGONI
Maestro collaboratore
GIANFRANCO MESSINA
Costumi
SARTORIA ARTISTICA


S'inaugura domenica 12 gennaio alle ore 20.30 alla sala Shakespeare del Teatro Elfo Puccini di Milano la nuova iniziativa di Serate Musicali in collaborazione con l'Orchestra Filarmonica Italiana. Andiamo all'Opera! Un ciclo di cinque appuntamenti a cadenza mensile con i titoli più conosciuti del grande repertorio operistico, eseguiti in forma scenica: si comincia con La bohème di Giacomo Puccini. La storia di Mimì e Rodolfo, che ancora oggi fa di Bohème l'opera del repertorio italiano più rappresentata al mondo, vedrà nei ruoli dei protagonisti Gianna Queni e Lee Man Deuk, Yoko Kavamoto sarà Musetta e Franco Cerri vestirà i panni di Marcello. L'Orchestra Filarmonica Italiana sarà diretta dal Maestro Alessandro Arigoni.
In calendario altri quattro appuntamenti fino a maggio: il 12 febbraio, sempre alle ore 20.30, sarà in scena Norma di Vincenzo Bellini, il 23 marzo Carmen di Georges Bizet, il 13 aprile Il Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini. Il ciclo si conclude il 4 maggio con Tosca.
I biglietti di posto unico, al prezzo intero di € 25 e ridotto di € 12,50, saranno in prevendita e in vendita presso la biglietteria del Teatro Elfo Puccini, da lunedì a sabato dalle 10,30 alle 19,30 e la domenica dalle 14,30 alle 17,30. Telefono: 02 00660606.
Serate Musicali

Galleria Buenos Aires, 7 - 20124 Milano

Telefono 02 29409724

E-mail: biglietteria@seratemusicali.it

www.seratemusicali.it

Biografie
L'Orchestra Filarmonica Italiana, costituita nel 1988, ha sede ufficiale e operativa a Torino. Ha tenuto concerti cameristici e sinfonici in molte città italiane (Milano, Torino, Genova, Brescia, Trento) e organizza da anni il Festival delle Dolomiti. Accanto all'attività concertistica, l'Orchestra si dedica alla messa in scena di opere liriche dando vita, tra l'altro, alla stagione estiva Trentino Opera. È promotrice di un importante circuito lirico che ha promosso e promuove stagioni d'opera ad Asti, Aosta, Biella, Sanremo, Pietra Ligure, Stresa, Ventimiglia, Vercelli, Salsomaggiore. Nel 1991, sotto la direzione musicale di Alessandro Arigoni, con la regia di Massimo Scaglione e la consulenza critica di Alberto Reale a Torino, l'intera opera sinfonica di Mozart. La prestigiosa realizzazione è stata trasmessa da Telemontecarlo in Italia, TF1 in Francia, TVE in Spagna, ed è disponibile (in 10 videocassette) presso Hobby&Work. Per Fabbri Editori sono stati registrati 30 CD di autori che vanno dal Barocco al Novecento. I dischi sono inseriti nella collezione «I grandi musicisti». L'Orchestra ha inoltre realizzato «I grandi Romantici», una raccolta di 6 CD distribuiti da diversi quotidiani e periodici nazionali. Ha inciso in 5 CD opere mozartiane strumentali e vocali in occasione delle celebrazioni del 2006. È titolare del sito www.onlinesymphony.it, il canale che permette di vedere tutti i video prodotti dall'Orchestra.
ALESSANDRO ARIGONI, nato a Cremona nel 1948, ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio A. Boito di Parma e ha studiato Direzione d'Orchestra con Jgor Marchevich. Dopo l'esperienza strumentale dell'Orchestra Sinfonica della RAI di Torino, è stato Direttore Musicale dell'Orchestra Fodri, dell'Orchestra Stradivari e dell'Orchestra Boccherini. Nella sua attività ha avuto modo di collaborare con solisti quali Severino Gazzelloni, Cristiano Rossi, Paolo Bordoni. Ha organizzato stagioni concertistiche e festival al Teatro Ponchielli di Cremona, in Trentino Alto Adige, all'Auditorium RAI e al Teatro Carignano di Torino. Ha diretto per Telemontecarlo, TF1 e altre televisioni europee, tutte le Sinfonie di Mozart con l'Orchestra Filarmonica Italiana, di cui è direttore musicale dal 1988 e per la quale ha diretto tutte le incisioni discografiche. È direttore delle produzioni liriche del Trentino Opera. Insegna esercitazioni orchestrali presso il Conservatorio di Musica «Ghedini» di Cuneo.
Alessandro Arigoni, nato a Cremona nel 1948, ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio A. Boito di Parma e ha studiato Direzione d'Orchestra con Jgor Marchevich. Dopo l'esperienza strumentale dell'Orchestra Sinfonica della RAI di Torino, è stato Direttore Musicale dell'Orchestra Fodri, dell'Or- chestra Stradivari e dell'Orchestra Boccherini. Nella sua attività ha avuto modo di collaborare con solisti quali Severino Gazzel- loni, Cristiano Rossi, Paolo Bordoni. Ha organizzato stagioni concertistiche e festival al Teatro Ponchielli di Cremona, in Trentino Alto Adige, all'Auditorium RAI e al Teatro Carignano di Torino. Ha diretto per Telemontecarlo, TF1 e altre televisioni europee, tutte le Sinfonie di Mozart con l'Orchestra Filarmoni- ca Italiana, di cui è direttore musicale dal 1988 e per la quale ha diretto tutte le incisioni discografiche. È direttore delle produ- zioni liriche del Trentino Opera. Insegna esercitazioni orche- strali presso il Conservatorio di Musica «Ghedini» di Cuneo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andiamo all'opera! 5 appuntamenti al teatro Elfo Puccini

MilanoToday è in caricamento