MilanoToday

"Fertility day" Baldini: "le nascite si incentivano eliminando il precariato e sostenendo la maternità"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

"Le nascite si incentivano arginando il precariato, tutelando le donne e sostenendo economicamente la maternità, non con battage pubblicitario".
Netta presa di posizione della consigliera regionale della Lombardia Maria Teresa Baldini (Fuxia People) che ha sempre sostenuto la campagna: ´solo la donna è mamma´.

"La denatalità in Italia è sicuramente un problema da affrontare _-osserva Baldini -ma per combattere la ´clessidra della fertilità´ servono delle politiche d´incentivo alla maternità ed è necessaria una riforma del lavoro seria, che crei certezza e stabilità per il futuro, non precariato. Questa campagna ha solo sortito l´effetto di sollevare critiche fondate sul progressismo, tra l´altro il ministro Lorenzin parla di incremento della natalità quando, nei fatti, ha firmato il Jobs Act.
La trovata del ´fertility day´ -conclude Baldini -o ltre che essere tardiva, è oltretutto ipocrita visto che il Governo, prima che alla tutela della maternità e alla valorizzazione della famiglia, ha dato priorità, spendendo forze oltremisura, alla socialmente irrilevante legge Cirinnà. L´Italia ha bisogno di figli non di unioni civili."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fertility day" Baldini: "le nascite si incentivano eliminando il precariato e sostenendo la maternità"

MilanoToday è in caricamento