rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
publisher partner

La cultura e la formazione per la crescita e la valorizzazione del territorio

Nasce a Milano il nuovo Centro Culturale Antimo Di Geronimo

La cultura e lo studio, al giorno d’oggi, sono sempre più i capisaldi su cui si basa la formazione e il background di tutti i cittadini.
Dare valore agli insegnanti, docenti e personale ATA (Ausiliari tecnici amministrativi) è fondamentale per tutto il territorio nazionale e, nello specifico, per valorizzare la scuola pubblica.

Per tale ragione nascono i sindacati, per salvaguardare, dare un riconoscimento e un valore al ruolo dei docenti e alla funzione che questi svolgono da sempre nella scuola pubblica, e nella formazione dei giovani adulti. 

Gilda degli Insegnanti: il nuovo Centro Culturale Antimo Di Geronimo

La Gilda degli Insegnanti nasce proprio con lo scopo di dare valore all'operato del personale scolastico, e oggi vuole farlo ancor di più con il nuovo "Centro Culturale Antimo Di Geronimo".

Inaugurato lo scorso 30 novembre, il "Centro Culturale Antimo Di Geronimo" è intitolato al Vice coordinatore Nazionale della Gilda degli Insegnanti, scomparso di recente.

Durante la manifestazione è stato premiato il vincitore del Concorso per la realizzazione del logo del neonato Centro Culturale, il giovane Elia Cais, studente di un Istituto Superiore di Milano, il cui lavoro è stato scelto dalla giuria di qualità composta da Franco Achilli, Denis Curti, Massimiliano Pantucci.

Oltre agli illustri giurati e al figlio Marco Di Geronimo, hanno partecipato all'evento numerosi iscritti e simpatizzanti che hanno voluto ricordare la figura di Antimo, tra i massimi esperti di diritto scolastico, giornalista e collaboratore storico di Italia Oggi, appassionato di musica e violinista.

La Coordinatrice Valeria Serraino ha dichiarato che il Centro Culturale nasce con lo scopo di offrire ai propri associati e a tutti i docenti milanesi e varesini una proposta culturale di qualità, e ha presentato la programmazione 2022/2023, una serie di incontri con autori, accademici e artisti quali: Massimo Recalcati, Luisa Zecca, Mauro Pagani, Denis Curti e Maurizio Galimberti.

Valeria Ammenti, vice coordinatrice e ideatrice della rassegna, ha affermato che la Gilda degli insegnanti di Milano e Varese, con questa sua proposta, conferma la propria identità di associazione professionale al servizio dei docenti.

La Gilda degli Insegnanti è un'associazione che iscrive solo docenti, radicata su tutto il territorio nazionale e il cui obiettivo è operare per il riconoscimento e la valorizzazione del ruolo e della funzione degli insegnanti nella scuola pubblica.

La scelta del nome riprende il significato delle corporazioni medievali che avevano come obiettivo quello di proteggere la professione contro le oligarchie feudali; allo stesso modo, oggi, la Gilda degli Insegnanti si caratterizza per essere un'associazione apartitica che spinge alla valorizzazione dell’istruzione pubblica, riconoscendo e tutelando la figura del docente.

logo-gilda-degli-insegnanti-milano-2

Per consultare la brochure degli eventi, clicca qui:

https://www.mokazine.com/read/gildami/centro-culturale-antimo-di-geronimo-programmazione-2022-2023

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MilanoToday è in caricamento