rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Scuola

Buono scuola, si può richiedere fino al 21 dicembre

24 milioni di euro stanziati da Regione Lombardia per il sostegno al pagamento della retta degli studenti

Nell'ambito del pacchetto "Dote Scuola" di Regione Lombardia, fino alle ore 12 del 21 dicembre 2021 è possibile richiedere il Buono Scuola, a sostegno del pagamento della retta scolastica di una scuola paritaria o pubblica con retta di iscrizione e frequenza. La dotazione finanziaria stanziata è pari a 24 milioni di euro.

Il contributo

Il contributo varia da 300 a 2.000 euro, e sarà erogato entro il 20 aprile 2022 sotto forma di buono online, utilizzabile entro il 30 giugno 2022, a favore della scuola dove lo studente beneficiario termina l’anno scolastico 2021/2022.

Le domande devono essere presentate esclusivamente online sulla piattaforma Bandi Online tramite SPID o CIE - CNS - CNR.

Chi può richiederlo

Studenti residenti in Lombardia minori di 21 anni al momento della compilazione della domanda

- Chi frequenta una scuola paritaria o pubblica con retta di iscrizione, con sede in Lombardia o nelle regioni confinanti, purché lo studente rientri quotidianamente alla propria residenza

- Le famiglie con Isee 2021 in corso di validità inferiore o uguale a 40.000 euro (sono valide solo le attestazioni Isee richieste a partire dal 1° gennaio 2021 rilasciate da Inps).

Per maggiori informazioni sull’Isee e dove richiederlo:
» sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
» sito INPS

Presentazione della domanda

Le domande devono essere presentate esclusivamente online sulla piattaforma Bandi Online tramite SPID o CIE - CNS - CNR. La domanda è presentata tramite autocertificazione: non è richiesta nessuna documentazione.

Possono presentarla:

- uno dei genitori

- un soggetto rappresentante lo studente minorenne (persona fisica o giuridica a cui il minore è affidato con provvedimento del Tribunale per i Minorenni o che esercita i poteri connessi con la potestà genitoriale in relazione ai rapporti con l’istituzione scolastica ai sensi dell’art. 5, comma 1, lettera l, della L. n. 149/2001)

- lo studente maggiorenne, dichiarando la sussistenza dei requisiti sopradescritti

Il provvedimento di assegnazione del contributo sarà pubblicato sul BURL e sui canali di comunicazione regionali (sito, Bandi Online, canali social). I beneficiari ammessi riceveranno una e-mail all’indirizzo specificato in fase di presentazione della domanda con la comunicazione dell’assegnazione del contributo e delle modalità di utilizzo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buono scuola, si può richiedere fino al 21 dicembre

MilanoToday è in caricamento