rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022

Reportage. A San Siro il rap diventa espressione del malessere giovanile

Fabrizio Bruno, educatore e docente di hip hop, spiega perché il rap è diventato simbolo del malessere dei ragazzi milanesi di San Siro

san_siro_ep3_foto1
san_siro_ep3_foto1 Foto da: Reportage. A San Siro il rap diventa espressione del malessere giovanile
san_siro_ep3_foto2
san_siro_ep3_foto2 Foto da: Reportage. A San Siro il rap diventa espressione del malessere giovanile
san_siro_ep3_foto3
san_siro_ep3_foto3 Foto da: Reportage. A San Siro il rap diventa espressione del malessere giovanile
san_siro_ep3_foto4
san_siro_ep3_foto4 Foto da: Reportage. A San Siro il rap diventa espressione del malessere giovanile
san_siro_ep3_foto5
san_siro_ep3_foto5 Foto da: Reportage. A San Siro il rap diventa espressione del malessere giovanile
san_siro_ep3_foto6
san_siro_ep3_foto6 Foto da: Reportage. A San Siro il rap diventa espressione del malessere giovanile
san_siro_ep3_foto7
san_siro_ep3_foto7 Foto da: Reportage. A San Siro il rap diventa espressione del malessere giovanile
san_siro_ep3_foto8
san_siro_ep3_foto8 Foto da: Reportage. A San Siro il rap diventa espressione del malessere giovanile
san_siro_ep3_foto9
san_siro_ep3_foto9 Foto da: Reportage. A San Siro il rap diventa espressione del malessere giovanile
san_siro_ep3_foto10
san_siro_ep3_foto10 Foto da: Reportage. A San Siro il rap diventa espressione del malessere giovanile

Potrebbe Interessarti

MilanoToday è in caricamento