rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
MilanoToday Baranzate

Furti e rapine a Baranzate: denunciata baby gang di via Monte Bisbino

Si tratta di 5 ragazzi minorenni del campo nomadi di via Monte Bisbino, tutti tra i 13 e i 17 anni. Per il momento sono stati solo denunciati, ma non si esclude che possano essere emessi provvedimenti restrittivi nei loro confronti

La 'baby gang' di via Monte Bisbino è stata individuata. Sono cinque minorenni, tra i 13 e i 17 anni, del campo nomadi baranzatese, responsabili di rapina e furto. Le indagini sono durate circa due mesi e hanno portato i Carabinieri della Tenenza di Bollate ad individuare coloro che nelle scorse settimane hanno imperversato nel Comune di Baranzate allarmando la popolazione e il Sindaco.

Tra i fatti più significativi dei quali i 5 minorenni si sono resi responsabili, l'aggressione ad una barista cinese di 39 anni, titolare del “Max Bar” di via Bissone del 10 settembre, colpevole di aver preteso il pagamento delle bevande consumate dai ragazzi. La donna, colpita con calci e pugni, aveva riportato lesioni giudicate guaribili in 10 giorni.

Appena un mese dopo questa aggressione, l'11 ottobre, una rapina ai danni di una cameriera baranzatese di 42 anni, alla quale è stato rubato il portafoglio sotto minaccia di un coltello, mentre percorreva a piedi via Merano. Sempre nella stessa giornata a Baranzate,  i 5 hanno rubato una Ford Escort, di proprietà di un 56enne operaio del luogo. L'auto è stata ritrovata nel corso di una perquisizione effettuata all'interno del campo nomadi.

I cinque minorenni sono stati al  momento solo denunciati, ma non si esclude che l' A.G. possa emettere nei loro confronti dei provvedimenti restrittivi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti e rapine a Baranzate: denunciata baby gang di via Monte Bisbino

MilanoToday è in caricamento