rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Green Buccinasco

130 alberi abbattuti per sbaglio: il Comune di Buccinasco infuriato con la ditta

Il caso nell'hinterland milanese

E' incredibile quanto avvenuto a Buccinasco: per un banale errore sono stati abbattuti 130 alberi anziché circa 20. All'amministrazione comunale, letteralmente incredula, non è rimasto altro da fare che prendere provvedimenti nei confronti della società che ha "sbagliato" così clamorosamente l'ordine di servizio ricevuto. 

Le piante da abbattere, come detto, erano circa 20, situate in via Salieri. Provvedimento necessario perché i tecnici del Comune, dopo le consuete analisi, avevano valutato che quegli alberi fossero ormai impossibili da "salvare". Così l'amministrazione ha dato disposizione alla società per eseguire il lavoro; ma questa, per motivi ancora da chiarire, ha abbattuto invece 130 alberi.

La vicenda risale a qualche mese fa, e c'è anche una indagine in corso per accertare giuridicamente le responsabilità. Intanto, però, è montata la polemica politica. Così il sindaco Rino Pruiti ha pensato di replicare e approfittarne per riassumere le tappe della vicenda. Al di là delle indagini, il Comune di Buccinasco è deciso a continuare con la procedura di risoluzione del contratto, dopodiché la giunta vuole piantare almeno 142 alberi delle stesse dimensioni di quelli abbattuti per errore.

Gli unici soldi chiesti finora all'operatore che ha sbagliato ammontano a 10 mila euro. "Non c'entra nulla con il danno, ma è una penale prevista perché l'operatore ha agito in modo difforme da quanto indicato dal Comune", spiega Pruiti: "Il danno non è ancora stato quantificato". E' plausibile che sarà decisamente più elevato. Pruiti cita i canoni non ancora pagati (40 mila euro) e la fidejussione depositata (90 mila euro). Ma è presto per quantificare esattamente l'ammontare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

130 alberi abbattuti per sbaglio: il Comune di Buccinasco infuriato con la ditta

MilanoToday è in caricamento