rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Green

Bareggio entra in rete con il resto d'Europa

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

In coerenza con le tematiche di Expo ormai alle porte e ai principi della sostenibilità, Bareggio guarda avanti e immagina un futuro di integrazione con l'ambiente, puntando a riappropriarsi della propria identità rurale.

Grazie all'impegno e allo spirito d'iniziativa di Agenda 21 locale, l'Amministrazione di Bareggio realizzerà una Rete Ecologica Comunale, destinata, in definitiva, a migliorare la qualità di vita dei cittadini, valorizzando le aree verdi inutilizzate, recuperando aree dismesse e integrando con nuove alberature i parchi già esistenti.

Grazie a questo progetto, Bareggio entrerà a far parte della Rete Regionale che, a sua volta, si allaccia a una rete ancora più ampia: Rete Natura 2000 che la UE ha istituito con la Direttiva Habitat (Direttiva 92/42/CEE), un complesso di siti caratterizzati dalla presenza di habitat e specie sia animali e vegetali, di interesse comunitario, la cui funzione è quella di garantire la sopravvivenza a lungo termine della biodiversità presente sul continente europeo.

LA R.E.C. DI BAREGGIO

In stretta connessione con l'Amministrazione Comunale anche a Bareggio è stato attivato un Forum di Agenda 21 (partner dell'Agenda 21 Est Ticino alla quale aderiscono 15 Comuni) che ha progettato un vero e proprio corridoio naturalistico che, nelle intenzioni, interesserà 72.900 mq, raccordando i 463.000 mq di aree verdi e parchi già esistenti. La prima fase prevede la messa a dimora di arbusti e alberi su circa 30.000 mq. nelle aree di Via Madonna Pellegrina , Via I Maggio e in piccola parte sulla ex SS 11.

Gli obiettivi sono:

  • favorire il massimo grado di complessità ecologica e strutturale dei popolamenti arborei
  • contribuire alla riqualificazione ecologica
  • valorizzare qualitativamente e quantitativamente la rete ecologica provinciale
  • tutelare le aree umide e i biotopi originati dalla loro presenza
  • incrementare la superficie a bosco
  • conservare, incrementare e migliorare gli ambienti di rifugio, alimentazione e riproduzione della fauna
  • progettazione e della creazione di una distintività territoriale connessa con diversi aspetti ambientali

E così, a partire dal prossimo autunno, i cittadini di Bareggio potranno assistere alla realizzazione della prima fase con la messa a dimora di 100 alberi e 140 arbusti, acquistati dal Comune con i proventi dalla maggiorazione degli oneri di urbanizzazione da destinare a interventi a verde

Il progetto della Rete Ecologica, che si estende sull'intero territorio comunale sino ad arrivare alla Riserva regionale del Fontanile Nuovo, è stato realizzato da Agenda 21 e, per la prima fase realizzativa, è prevista la piantumazione di pioppi, tigli, farnie, ontani, betulle, frassini, salici, sorbi e arbusti di ben 20 specie diverse. La scelta si è basata sull'appartenenza delle specie al territorio, sono tutte piante autoctone (indigene) e quindi di facile adattabilità e a basso tasso di manutenzione: ecologia fa sempre rima con economia.

Gli arbusti sono tutti fioriferi e produttori di bacche per favorire gli impollinatori, la piccola fauna presente sul territorio e le specie aviarie.

Il progetto sarà presentato ai cittadini il 22 marzo, alle h. 15,00 in occasione della Fiera di Primavera di San Martino. Saranno presenti il Sindaco Giancarlo Lonati, l'Assessore all'Ambiente Egidio Stellardi, l'Assessore alle Attività produttive Silvia Bona, Pietro Lenna Presidente di Agenda21 Bareggio e i tecnici di A21 che hanno ideato e progettato la rete e che ne illustreranno le peculiarità.

COS'E' AGENDA 21?

Agenda 21 è il Documento di Indirizzo delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile nel XXI secolo, approvato in occasione della conferenza UNCED di Rio de Janeiro nel giugno del 1992.

In termini pratici, Agenda 21 è stata attiva da numerosi Comuni italiani con un Forum che coinvolge i portatori di interesse, per identificare e realizzare gli obiettivi perseguibili sul territorio in termini di sviluppo sostenibile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bareggio entra in rete con il resto d'Europa

MilanoToday è in caricamento