menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una zona coi led (foto del consigliere di zona 3 Gianluca Boari)

Una zona coi led (foto del consigliere di zona 3 Gianluca Boari)

"Le luci a led? Peggiorano l'illuminazione a Milano"

La polemica dei professionisti del settore contro la decisione del comune e di A2A. E' stata anche presentata un'interrogazione in CdZ 3 di Cagnolati (Fi)

L'operazione delle luci a led era stata annunciata come un grande successo. Obiettivo, sostituire l'80% delle vecchie lampade entro l'Expo. Ma qualcosa non torna. Sembra infatti che le nuove lampade a led siano troppo basse e, di fatto, non illuminino un bel niente. In molti quartieri i residenti hanno iniziato a protestare, ma non solo: anche l'Apil (associazione professionisti dell'illuminazione) ha voluto dire la sua, chiedendo un incontro con A2A e l'assessore Pierfrancesco Maran.

Il tutto è stato presentato in CdZ 3 con un'interrogazione del centrodestra. 

Se da una parte l'investimento di 38 milioni in questa tecnologia permetterà poi notevoli risparmi, i professionisti dell'illuminazione contestano diversi interventi già effettuati. In alcuni casi, fanno notare, impianti perfettamente funzionanti sono stati "rottamati" senza troppi fronzoli. In generale, comunque, senza effetti positivi sulla qualità dell'illuminazione a Milano. Almeno secondo gli esperti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento