menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

70 nuovi alberi a Cisliano dopo la campagna social

L'ha promossa Legambiente insieme a Conlegno

Un albero ogni 50 post sui social con l'hashtag #UnAlberoè, da destinare alle aree bisognose di interventi individuate da Legambiente. Un impegno preso da Conlegno in occasione della Festa dell'Albero. Ora, grazie ai 1.963 hashtag raccolti, il Parco Agricolo Sud Milano ha 70 nuovi alberi in un'area verde di circa 2 mila metri quadri a Cisliano, nella Città metropolitana di Milano, a sud-ovest del capoluogo.

L'inaugurazione nella mattinata di venerdì 6 aprile: hanno partecipato il sindaco Luca Durè, il vice presidente di Legambiente Lombardia Marzio Marzorati, il presidente di Legambiente Cisliano Alessandra Lenzi e i rappresentanti del consorzio Conlegno, il cui presidente Fausto Iaccheri ha spiegato: "Siamo molto contenti del risultato ottenuto grazie alla partecipazione attiva degli utenti. Abbiamo voluto stimolare il senso di appartenenza dei cittadini a un’ampia comunità che condivide il rispetto per l’ambiente e i luoghi in cui abita. La messa a dimora di 70 alberi, in collaborazione con Legambiente, rappresenta un'ottima occasione per promuovere l'importanza che ricopre il verde, soprattutto in aree estremamente urbanizzate come la provincia di Milano".

L'hashtag è stato utilizzato 1.963 volte in 24 ore entrando tra le tendenze del giorno e raggiungendo la soglia di 40 alberi, a cui il Consorzio ne ha voluti aggiungere 30. Tra le specie scelte, carpini, aceri, campestri, ligustri, biancospini, cornioli, querce e frassini. "Partecipare alla creazione di nuovi boschi significa aumentare il polmone verde che ci permette di respirare. In particolare piantare alberi attorno alla città significa ridurre i problemi ambientali, migliorare il paesaggio e sostenere la rete ecologica e la biodiversità", ha spiegato Marzoarti, vice presidente di Legambiente Lombardia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento