menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Quando impresa fa rima con lotta all'inquinamento: 81 mila addetti a Milano, settori in crescita

I dati di Camera di commercio

Ottomila imprese a Milano, 18 mila in Lombardia e 81 mila in Italia sono impegnate in settori economici riguardanti, in senso stretto o lato, la lotta all'inquinamento: tra biciclette, pulizia degli edifici e cura del paesaggio, le imprese sono in aumento: +3,5% in un anno e +19% in cinque anni a Milano. Gli addetti milanesi sono 81 mila, quelli lombardi 140 mila e quelli italiani 549 mila. Come si vede, quindi, quasi un addetto su quattro in questi settori si concentra nella nostra regione.

Lo si evince dall'elaborazione a cura della Camera di commercio di Milano, Monza e Lodi su dati del registro imprese al 2019, 2018 e 2014. «C’è un boom nei settori che favoriscono una mobilità alternativa e lo sviluppo del verde - dichiara Massimo Dal Checco, presidente di Innovhub SSI, azienda partecipata della Camera di commercio - che possono avere effetti positivi per la riduzione delle concentrazioni di inquinanti in atmosfera. Milano traina a livello nazionale per le imprese coinvolte in questi settori e vede una forte crescita con +19% in cinque anni. La Camera di commercio è impegnata direttamente in questo mercato crescente, con la rilevazione dei prezzi delle colonnine di ricarica elettriche iniziata lo scorso anno».

Bando per l'economia circolare

«Un’area dell’attività si occupa di ambiente - continua Dal Checco - e in particolare si sta orientando con servizi e un bando dedicato alla crescita dell’economia circolare. In particolare Innovhub SSI, la società della Camera di commercio dedicata all’innovazione, è impegnata nella rilevazione delle emissioni dai settori delle fonti fisse e mobili che influenzano la qualità dell’aria in città e nella ricerca sugli effetti dei diversi combustibili sull’inquinamento associato ad entrambi i settori. Nella scelta delle famiglie infatti conta sempre di più l’impatto ambientale e i suoi effetti sulla salute e sulla qualità della vita, sia nella propria casa, sia per gli effetti nella dispersione in atmosfera».

Il bando (denominato "innovazione delle filiere di economia circolare in Lombardia") si apre il 27 gennaio. A disposizione fino a 80 mila euro per favorire il riuso e l’utilizzo di materiali riciclati e l’eco-design.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento