menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ossobuco

Ossobuco

"L'Unione europea vieta le ricette tipiche italiane"

L'allarme di Coldiretti: la scure si è abbattuta su una serie di cibi tipici, come l'ossobuco o le vongole. Ma non sugli animali clonati provenienti da Oltreoceano

Piatti tipici addio? E' il rischio paventato dalla Coldiretti, che alla fiera di Milano ha organizzato l'esposizione "Con trucchi e inganni l'Ue apparecchia le tavole degli italiani". Più chiaro di così non si può.

Sotto accusa le norme dell'Unione europea, da sempre "dirigista" nel settore alimentare. L'Ue negli anni ha imposto diversi vincoli sanitari (e non) che, di fatto, rischiano di fare sparire alcune ricette o alimenti tout court, com'è il caso delle vongole, il 70% delle quali si trova a meno di 0,3 miglia dalla battigia, dove è vietato raccogliere molluschi. O il caso dell'ossobuco alla finanziera, antica ricetta medievale vietata dalle restrizioni sanitarie adottate nel luglio 2001 per l'emergenza mucca pazza, che tuttavia, dal giugno 2013, è stata decretata "trascurabile" in Italia.

Insomma, una "scure" sulle ricette tradizionali ma, al contempo, nessuna "chiusura" su carni, formaggi o latticini derivanti da animali clonati in Canada, Stati Uniti e Sud America.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Al Policlinico si iniziano a chiudere i posti letto covid

  • Cronaca

    Silvio Berlusconi è stato ricoverato al San Raffaele

  • Coronavirus

    Il Tar boccia quarantena lunga per giovane pallavolista

  • Cronaca

    'Mamma Isis' condannata a 4 anni di carcere per terrorismo

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento