Effetto Expo, ma non solo: +21% di turisti a Milano in quattro anni

Il capoluogo lombardo si conferma sempre più meta turistica.

Milano, città per turisti (Instagram, Maddylxxvi)

Crescono del 21% in quattro anni i turisti a Milano. Quello che chiunque può constatare semplicemente girando per la città, soprattutto - ma non solo - nei mesi estivi e soprattutto - ma non solo - nel 2015 con Expo, è ora certificato dai dati ufficiali diffusi da Franco D'Alfonso, assessore al turismo del comune di Milano. Cominciamo dalla "ricaduta" di Expo 2015: gli alberghi risultano occupati al 78%, i musei civici hanno segnato un +54,3% di visite e, per quanto riguarda bar, ristoranti, rosticcerie e altro, il "saldo positivo" tra aperture e chiusure in 18 mesi è di ben 194 esercizi.

"Impennata" di richieste agli uffici di informazione turistica: 60 mila all'info point della galleria, 51 mila ai desk informativi degli aeroporti, ben 120 mila nelle 25 edicole che hanno aderito al progetto per diventare esse stesse "info point", senza contare gli accessi ai portali del turismo e di Expo in Città e le app scaricate sugli smartphone e tablet.

Per gli alberghi, una netta crescita di presenze: +10% da giugno 2014 a giugno 2015. Il costo medio di una camera è invece aumentato del 28,8% (da 141 euro a 181 euro). Le strutture sono piene anche fuori città: occupazione all'83% nell'area di Malpensa, 70% a Bergamo, 67% a Monza-Brianza e anche a Torino si è registrata, nel mese di giugno, una crescita del 21% rispetto allo scorso anno. I posti letto a Milano sono ora 62.800.

Gli arrivi negli aeroporti confermano il trend: a giugno 2015 i passeggeri in arrivo a Linate sono stati 890 mila (+7,3% rispetto a giugno 2014), a Malpensa 1.700.000 (+0,9%). La tratta ferroviaria Parigi-Lione-Torino-Milano ha visto crescere i passeggeri di ben il 41% e infatti i francesi sono la seconda nazionalità di turisti giunti a Milano a maggio 2015, dopo gli statunitensi e prima di inglesi e tedeschi. Per i francesi, Milano è la prima destinazione cercata in Europa su internet.

Positivi i dati dell'offerta culturale: musei civici +54,3% da giugno 2014 a giugno 2015, con 117 mila visitatori a giugno. Scontato il successo del Cenacolo di Leonardo: +27,8% con 42 mila ingressi. Anche il Duomo vede un segno più: aumentano i visitatori del 15% e toccano quota 290 mila.

In quattro anni, la crescita dei turisti è stata del 21% in città, a fronte di un incremento in Lombardia del 10% e in Italia dello 0,7%. Un successo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, Metropolitana M4: ecco le prime immagini della fermata dell'aeroporto Linate

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona gialla': cosa cambia

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

Torna su
MilanoToday è in caricamento