menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arriva entro il 2015 il bike sharing elettrico a Milano

Mille bici "a pedalata assistita" che si integreranno con quelle normali già esistenti

Sono in arrivo a Milano, entro Expo 2015, mille biciclette "a pedalata assistita", ovvero elettriche, per il bike sharing. Saranno distribuite su 80 nuove stazioni pensate anche per raggiungere il sito dell'esposizione, a meno di 15 km dalla città, e "dialogheranno" con il sistema esistente di bike sharing, BikeMi.

Saliranno così a circa 5mila le bici a disposizione in totale, per 296 stazioni e la possibilità di sottoscrivere un abbonamento singolo o integrato. Il progetto è supportato dal ministero dell'ambiente con un finanziamento di circa cinque milioni di euro. Le biciclette (che verranno ricaricate con pannelli solari e saranno monitorate attraverso una connessione wireless) saranno dotate di batterie al litio con un'autonomia di almeno 60 km, ma verranno bloccate dal sistema wireless se la carica scende sotto il 30%.

Le nuove stazioni (autoportanti) non avranno bisogno di scavi per essere installate. Questo per poterle ricollocare alla fine di Expo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento