rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
mobilità

BikeMi, prelievi in discesa (e vandali in crescita) nel 2018

I numeri del 2018: il servizio soffre la concorrenza di Ofo e Mobike, ma aumentano i guasti e gli atti vandalici

BikeMi, il servizio di bike sharing del Comune di Milano - gestito da Clear Channel - ha segnato una frenata nell'utilizzo. E contemporaneamente un aumento dei vandalismi. Il destino delle bici gialle meneghine si incrocia inevitabilmente con quello di Ofo e Mobike, i due bike sharing privati che, contrariamente a BikeMi, sono in "free floating", flusso libero, cioè non si servono di stalli fissi ma si trovano dove capita e si lasciano dove si desidera.

Video: i Canottieri recuperano le bici dal Naviglio

Fin da subito, Ofo e Mobike hanno anch'essi a che fare coi vandali che, approfittando dell'assenza di stazioni di parcheggio, hanno fatto di tutto alle "cinesi": gettate nel Naviglio, rovinate, depredate e "privatizzate" (nel senso che c'è chi se l'è allegramente portata in casa o l'ha lasciata sul balcone o nel cortile privato), e così via. Ma d'altra parte per questi due servizi è stato un "boom" di iscritti e prelievi che, inevitabilmente, hanno intaccato i numeri di BikeMi.

Il servizio comunale segna meno 140 mila prelievi nei primi sette mesi del 2018 rispetto allo stesso periodo del 2017. Considerando che Ofo e Mobike sono partite nell'autunno del 2017, il bilancio è chiaro: ai milanesi piace sempre andare in bicicletta col bike sharing, ma preferiscono il flusso libero. Contemporaneamente però sono aumentati i vandali, con una percentuale cresciuta fino all'11% rispetto al 9% del 2017. In prevalenza si tratta, per BikeMi, di danni non irreparabili come la rottura del manubrio (dovuta, magari, più che a un vandalismo a un uso scorretto del mezzo) o di un fanale. 

Ma si tratta pur sempre di mezzi che vanno riparati. Cosa che viene fatta puntualmente, dai tecnici che controllano le biciclette quasi ogni giorno nei parcheggi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

BikeMi, prelievi in discesa (e vandali in crescita) nel 2018

MilanoToday è in caricamento