menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una navetta elettrica - Foto repertorio © CityMobil2

Una navetta elettrica - Foto repertorio © CityMobil2

Milano, presto in giro il 'bus' senza autista?

L'idea di Beni Stabili per collegare piazzale Lodi con via Ripamonti. I dettagli sul progetto

Milano potrebbe avere, e molto presto, la prima navetta elettrica "driverless" - un vero e proprio mini bus a guida autonoma - sulle proprie strade. A firmare l'idea è Beni Stabili, la società che opera nel settore immobiliare e che sta curando la nascita di "Symbiosis", il nuovo business district che sorgerà in zona via Ripamonti

Il bus dei sogni di Beni Stabili, infatti, dovrebbe collegare proprio via Ripamonti - dove passa il 24 - con piazzale Lodi, dove c'è una fermata della metro gialla M3. Il generale manager della società, Alexei Dal Pastro, ha spiegato che il progetto è già in discussione con l'amministrazione comunale e che potrebbe venire in buona parte finanziato dallo stesso gruppo, del quale è azionista di riferimento Leonardo Del Vecchio, padre di Luxottica. 

La navetta - che sarebbe una sorta di "ponte" tra Symbiosis e Fondazione Prada - passerebbe accanto allo scalo ferroviario di Porta Romana e - ha concluso Dal Pastro - "potrebbe essere pronta in 12-15 mesi".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Come sarà il nuovo piazzale Loreto

Ultime di Oggi
  • Salone del Mobile

    Stefano Boeri curerà il Salone del Mobile 2021: "Sarà imperdibile"

  • Attualità

    Come sarà il nuovo piazzale Loreto

  • Cronaca

    Fabrizio Corona dai domiciliari lancia uno shop di cannabis light

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento