menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una vettura elettrica del car sharing

Una vettura elettrica del car sharing

Car Sharing: in arrivo nuovi operatori e 650 vetture

Lo ha annunciato l'assessore alla mobilità Pierfrancesco Maran. Poche chances di espansione in tutta la città metropolitana

Il comune di Milano è pronto a riaprire la gara per il car sharing privato. Sono oggi 1.900 le auto in circolazione, a un anno dall'ingresso del primo operatore privato (Car2go), a cui si sono poi aggiunti Enjoy e Twist. Pre-esistevano gli operatori pubblici GuidaMi ed E-Vai. L'anno prossimo a Milano ci saranno altre 650 vetture.

Lo ha annunciato Pierfrancesco Maran, assessore alla mobilità di Milano, facendo notare che la stima iniziale era di circa 2mila vetture e 50 mila abbonati, mentre gli utenti unici sono già circa 120 mila. Segno che la domanda c'è.

Punto debole della questione del car sharing è l'estensione ad almeno parte della città metropolitana. Su questo punto, infatti, gli operatori "nicchiano": troppo complicato organizzare su larga scala un servizio del genere facendolo rimanere abbastanza capillare. Ma Maran a metà settembre incontrerà gli operatori per capire fino a dove possono o vogliono estendersi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento