Giovedì, 17 Giugno 2021
mobilità

L'idea contro i furti di bici in stazione: recinti a cui accedere con la tessera

Il progetto di Trenord riguarderà innanzitutto undici stazioni ferroviarie. Una anche a Milano

Un parcheggio per bici alla stazione di Amsterdam

Vita da pendolari: si va in bici da casa propria alla stazione ferroviaria e poi si prende il treno. Si arriva a destinazione (generalmente, ma non necessariamente Milano, e comunque non importa), si trascorre la giornata al lavoro o in università e poi si ritorna. Alla stazione. A prendere la bicicletta. Che però non c'è più: l'hanno rubata.

L'idea è quella di evitare che possa accadere in futuro. Come? Strutturando i parcheggi per le due-ruote in modo che siano accessibili solo con la tessera di Trenord. Il progetto riguarderà undici stazioni, per il momento, e comporterà l'installazione di recinti veri e propri. Lo ha annunciato il presidente dell'azienda, Andrea Gibelli, ai consiglieri regionali.

RHO: PARCHEGGIO BICI COI TORNELLI

Le prime stazioni in cui sarà disponibile questo sistema di sicurezza saranno Garbagnate Milanese, Como Borghi, Saronno, Turbigo, Merone, Milano Bruzzano, Busto Arsizio Nord, Castano Primo, Cesate, Cormano-Cusano e Gerenzano-Turate. Chissà che non diventi presto una prassi in tutte le altre stazioni ferroviarie della Lombardia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'idea contro i furti di bici in stazione: recinti a cui accedere con la tessera

MilanoToday è in caricamento