rotate-mobile
mobilità

Cos'è questa storia della fusione tra Atm e la romana Atac

Giana, dg di Atm, entra nel Cda di Atac. Ma Sala fa chiarezza

Milano risponde presente. E corre in soccorso di Roma. Arrigo Giana, direttore generale di Atm, l'azienda che si occupa del trasporto pubblico sotto la Madonnina, entra infatti ufficialmente nel consiglio d'amministrazione di Atac, l'omologa capitolina. L'idea, nata già da qualche mese, è adesso ufficiale, anche se il sindaco meneghino Beppe Sala non vuol sentir parlare di fusione. 

Il doppio ruolo "è compatibile", ha assicurato mercoledì nel corso della seduta congiunta delle commissioni bilancio e mobilità il capo di gabinetto di Roma Capitale, Albino Ruberti. Replicando alle obiezioni sollevate dal consigliere di opposizione, Marco Di Stefano di Udc, Ruberti ha spiegato che “la scelta del dottor Giana a nostro avviso è di grandissima qualità. Nessuno pensa che non ci siano altre possibilità, ma Giana è una persona di grandissima professionalità nel settore, ha dimostrato di raggiungere risultati importanti nelle aziende in cui è stato, conosce bene Cotral, e in Atac sarà un consigliere con una delega specifica, quindi la compatibilità nell’essere direttore generale in un’altra azienda e la delega di consigliere c’è. Sarebbe stato diverso se avesse avuto un ruolo di capo azienda". 

"Non c’è nessuna idea di fusione di società – ha precisato Ruberti –, c’è però un caso offerto dal Pnrr: Roma, Milano e Napoli dovranno lavorare congiuntamente rispetto al progetto della mobilità elettrica e avere capacità di acquisto congiunto dei mezzi attraverso un consorzio unico. Serve una sinergia qualificata e avere questo scambio diretto può essere molto importante”, ha concluso il capo di gabinetto.

Sulla stessa lunghezza d'onda Sala, che ha rimarcato come ci sia "voglia di collaborare". "In alcuni momenti della storia Milano è stata accusata di essere egoista e di non voler aiutare. Questa operazione ha senso perché Roma ha grandi qualità, ma - ha sottolineato il primo cittadino - dal punto di vista dei trasporti Milano ha qualcosa da insegnare". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cos'è questa storia della fusione tra Atm e la romana Atac

MilanoToday è in caricamento