Galleria Monteceneri, aumentano i treni ma la Milano-Como è un "collo di bottiglia"

Senza il quadruplicamento si rischiano di vanificare i vantaggi di Alp Transit

Foto ignaziocassis - Instagram: inaugurazione galleria di base Monteceneri

Entra nel vivo il progetto svizzero Alp Transit, l'alta velocità ferroviaria lungo gli assi del San Gottardo e del Lötschberg, con l'inaugurazione della galleria di base del Monte Ceneri, lunga 15,4 chilometri. E l'eco della "rivoluziione" che provocherà nei trasporti si fa sentire anche in Italia. In particolare perché l'asse Milano-Como rischia di essere un "collo di bottiglia" che finirebbe col vanificare i vantaggi di Alp Transit.

Il numero dei collegamenti dell'asse ferroviario nord-sud Gottardo-Ceneri, tutto in territorio svizzero, passa ora da 140 a 320 convogli al giorno, 65 dei quali riservati ai passeggeri. Questo aumento di capacità, pensato soprattutto per lo sviluppo del traffico merci, porta a quattro i binari fino quasi al confine. E in territorio italiano? La linea Como-Milano è ancora a due binari e, tra treni regionali, sub-urbani e Intercity, lo spazio per quelli merci resta limitato e inalterato.

Europa Verde: «Quadruplicare la Milano-Como»

«Nei demagogici piani d’investimento, privi di una strategia concreta di riequilibrio modale tra strada e ferrovia, del recovery fund del Ministero dei Trasporti si trova di tutto», attacca Dario Balotta, esponente di Europa Verde: «L’ultima boutade è addirittura la "commissione per capire qual è lo strumento migliore per collegare la Sicilia alla Calabria su ferro, su strada e con una pista ciclabile" annunciata dalla ministra Paola De Micheli. Evidentemente alle autorità svizzere consegneremo un nuovo progetto di ponte sullo Stretto».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

  • Da oggi al 15 gennaio Lombardia in zona arancione, cosa si può fare e cosa no

Torna su
MilanoToday è in caricamento