menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La fermata San Siro Stadio (Brambilla/MT)

La fermata San Siro Stadio (Brambilla/MT)

M5, ecco in anteprima la nuova tratta fino a San Siro

Presentate le stazioni di Lotto, Segesta, San Siro Ippodromo e San Siro Stadio: operative dal 29 aprile

Presentate in anteprima le nuove fermate della M5 (lilla), che il 29 aprile apre da Garibaldi allo stadio di San Siro. Per l'occasione, lunedì 27, sono state "aperte" per qualche ora le fermate di Lotto, Segesta, San Siro Ippodromo e San Siro Stadio (quest'ultima si chiamerà San Siro Stadio Mediaset Premium). Ad esse si aggiungerà Domodossola Fnm (qui il video dell'anteprima).

Il progetto preliminare e definitivo è stato redatto da MM. Le stazioni operative della M5 diventano così 14, da Bignami Parco Nord a San Siro Stadio, con tre interconnessioni (Zara M3, Garibaldi M2, Lotto M1). Altre cinque stazioni (Monumentale, Cenisio, Gerusalemme, Tre Torri e Portello), intermedie, apriranno successivamente.

L'intera tratta è lunga 12,8 km e, a regime, avrà 19 stazioni con tempo di percorrenza di meno di mezz'ora. Con l'occasione, da lunedì 27 aprile sono stati "ridisegnati" i percorsi di numerose linee di autobus.

"Con queste nuove cinque stazioni - ha dichiarato Pierfrancesco Maran, assessore alla mobilità - la rete metropolitana milanese supera i cento chilometri. Un dato straordinario, che non si riscontra in nessun’altra città del nostro Paese; Milano sul trasporto pubblico è la porta d’Italia verso l’Europa".

Parlando del futuro, Maran ha aggiungo che "Milano ha tutte le caratteristiche per accogliere al meglio i 20 milioni di visitatori per Expo e molto di quanto è stato pianificato per l’Esposizione resterà alla città per decenni. M5 passa ora il testimone a M4 e le riqualificazioni di superficie che ha portato con sé sono un buon esempio di come alla fine dei lavori i disagi vengono ampiamente ripagati sia dal nuovo servizio sia dalla realizzazione di zone più fruibili. Il mio ringraziamento va alle migliaia di persone che hanno lavorato per realizzare questa nuova importante linea di Milano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento