Rinviato il blocco dei diesel Euro 4: slitta a gennaio del 2021

La decisione di quattro Regioni del Bacino Padano

Il blocco delle vetture Euro 4 diesel viene fatto slittare in Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte e Veneto. Doveva verificarsi il 1 ottobre 2020 ma è stato spostato di qualche mese, al 1 gennaio 2021. E' l'esito della videoconferenza tra gli assessori regionali all'ambiente Raffaele Cattaneo (Lombardia), Irene Priolo (Emilia Romagna), Matteo Marnati (Piemonte) e Gianpaolo Bottacin (Veneto). 

Si modifica quindi l'accordo di Bacino Padano. La ragione sta nel fatto che il lockdown da coronavirus ha portat oad una riduzione complessiva delle emissioni nocive nell'aria; inoltre è stata presa in considerazione la proroga fino al 15 ottobre dello stato d'emergenza, recentemente statuita dal Governo. Sospendendo il blocco dei diesel Euro 4 per qualche mese, gli assessori si sono impegnati a lavorare per compensare con altre misure, ad esempi ocon modifiche alle limitazioni di primo e secondo livello in caso di superamento delle soglie di smog. E interverranno non solo sulla mobilità ma anche su spandimenti dei rifiuti zootecnici per limitare le emissioni di ammoniaca.

Inoltre in autunno sussisteranno certamente limitazioni all'uso dei mezzi pubblici per le regole sul distanziamento. Di qui la necessità di non "bloccare" ulteriormente i mezzi privati. E infine lo smartworking sta riducendo e ridurrà la mobilità dei lavorattori. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soddisfatto Cattaneo: «La decisione di far slittare il blocco dei diesel euro 4 dal primo ottobre 2020 al primo gennaio 2021 è quanto avevamo auspicato, soprattutto in relazione alle condizioni di emergenza straordinaria che abbiamo dovuto affrontare con l'emergenza covid 19. Con questa decisione vogliamo offrire un contributo concreto per cercare di equilibrare, nella 'Fase 3', l'utilizzo del trasporto pubblico e quello privato andando incontro ai molti cittadini che hanno avuto un pesante impatto economico dagli effetti della pandemia».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Sangue sul Sempione, schianto auto moto: morto ragazzo di 20 anni, gravissima l'amica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento