rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
mobilità

Mobilità in sharing: Milano "vanta" più di 6.700 mezzi

Biciclette (anche elettriche), auto e scooter: ecco la "flotta completa" della sharing mobility meneghina

Milano si conferma capitale italiana sulla sharing mobility, con più di 6.700 mezzi a disposizione, 350 mila abbonati e 31 milioni di chilometri percorsi. Un successo anche quando viene confrontato con altre città europee. Come testimonia Pierfrancesco Maran, assessore alla mobilità, che snocciola i dati: "Dieci anni fa - afferma - a Milano si contavano 65 auto private ogni 100 abitanti, oggi il rapporto è 51 su 100". Il trend di immatricolazioni di vetture nel capoluogo meneghino è in calo, dato in controtendenza rispetto a quello nazionale.

Il bike sharing raggiunge a settembre 2015 i 40 mila iscritti al servizio, mentre il car sharing è utilizzato da circa 300 mila persone. Ultimo arrivato lo scooter in condivisione in modalità "free floating", cioè lo si prende dov'è e lo si lascia dove si vuole, per il quale Milano è già prima in Europa; e poco prima le biciclette (un migliaio) a pedalata assistita, comunemente chiamate "elettriche", e Share'ngo, primo servizio di car sharing elettrico in "free floating", con tariffa personalizzata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità in sharing: Milano "vanta" più di 6.700 mezzi

MilanoToday è in caricamento