Mobilità in sharing, "trionfo" di Milano: vince gli awards 2020

La città ottiene anche 12 milioni da un fondo europeo

Milano ha vinto il Carsharing City award 2020 battendo la concorrenza di Madrid, Monaco, Parigi, Vancouver e Cagliari. Lo ha reso noto il sindaco Beppe Sala durante il consueto video messaggio del mattino da Palazzo Marino. La comunicazione della vittoria è arrivata nella serata di giovedì 28 maggio.

"Milano ha 3 mila auto, 13 mila bici, 2.600 scooter, 2.200 monopattini che presto diventeranno 6 mila", ha commentato il primo cittadino snocciolando i numeri che fanno di Milano una delle capitali europee della mobilità in sharing: il premio, ha affermato, "mira anche a premiare l'attitudine dei cittadini di fare dello sharing un utilizzo normale". 

E non è tutto: la città, capofila insieme ad altre, ha vinto anche il bando europeo "Food Trails", che premiava progetti sulla distribuzione alimentare. Grazie alla vittoria, verranno assegnati fondi per 12 milioni alla città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento