Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Quanto si attende in media ad una fermata in una grande città? Quali sono i tempi di percorrenza? Ecco tutti i dati italiani e internazionali sulla mobilità analizzati da Moovit

Repertorio

Ogni giorno milioni di cittadini, in Italia e nel mondo, utilizzano i mezzi di trasporto pubblico per recarsi a lavoro, a scuola o in qualsiasi altro luogo. Ma come funziona la mobilità pubblica nelle grandi città? Quali sono i tempi di attesa e percorrenza? Moovit, società sviluppatrice dell’app per la mobilità urbana più utilizzata al mondo, ha pubblicato il report annuale  elaborato utilizzando i big data provenienti da centinaia di milioni di spostamenti di utenti dell’app Moovit in 99 aree metropolitane di 25 nazioni differenti. Per la prima volta il report include anche i mezzi di micromobilità urbana condivisa come il bike sharing e scooter sharing cittadino.

Il report completo di tutte le 99 aree nel mondo, con la possibilità di effettuare comparazioni tra paesi o città, è disponibile al seguente link.

Mobilità, Roma e Milano a confronto con l'Europa e il mondo

Tra le 99 aree analizzate, sono state isolate otto aree con caratteristiche simili per numero di abitanti ed estensione: Roma e il Lazio, Milano e la Lombardia, Londra, Parigi, Berlino, Madrid, Barcellona, New York e il New Jersey. I dati sono rilevati dagli spostamenti effettuati dai pendolari con tutti gli operatori del trasporto pubblico nelle rispettive aree: autobus, tram, metropolitane, linee extraurbane e linee ferroviarie regionali.

Mobilità, i tempi complessivi di viaggio per raggiungere la propria destinazione

I cittadini di New York, Roma e Lazio e Parigi impiegano mediamente 52 minuti per raggiungere il proprio luogo di lavoro o di studio da quando escono di casa a quando arrivano a destinazione. 54 i minuti di un singolo viaggio di andata sono necessari a New York, 52 a Roma e nel Lazio, 49 a Parigi. Nell’area di Milano e della Lombardia sono 43 i minuti medi impiegati, così come nell’area di Berlino. 46 i minuti registrati a Madrid mentre solo 36 a Barcellona.

Mobilità, i tempi di attesa alla fermata ogni mattina

Roma e il Lazio, con 16 minuti di attesa media, risulta essere - tra le otto aree confrontate - l’area con l’attesa maggiore alla fermata del trasporto pubblico. A seguire l’area di New York con 12 minuti, 11 a Madrid, Parigi e Berlino, 10 a Londra e 9 minuti a Milano e in Lombardia e a Barcellona. Si registra, per la Capitale italiana e il Lazio, un miglioramento positivo e significativo di 4 minuti rispetto all’ultimo report del 2016 quando i minuti medi di attesa erano 20.

Mobilità, i tratti percorsi a piedi durante un viaggio di andata

Sommando i metri percorsi per raggiungere la fermata del trasporto pubblico più vicina a casa per effettuare un cambio di linea ogni mattina un utente di New York cammina per circa 800 metri. 750 i metri percorsi a Parigi, 700 a Milano e in Lombardia e a Barcellona, 660 a Roma e nel Lazio, 645 a Londra e solo 612 a Madrid.

Mobilità, le lunghe distanze a piedi percorse ogni giorno 

Il 26% dei pendolari residenti a Parigi cammina per oltre 1km ogni giorno, il 25% a New York, il 21% a Milano e in Lombardia, il 18% a Berlino, Londra e Barcellona, il 17% a Roma e nel Lazio e solo il 15% a Madrid.

Mobilità, numero dei cambi linea necessari ogni mattina

Il 54% dei pendolari del trasporto pubblico nel mondo utilizza mediamente due o più mezzi in un singolo viaggio, il 20% di questi tre o più. Percentuali simili a Barcellona, Madrid, New York, Londra e a Milano e in Lombardia. A Roma e nel Lazio il 43% dei pendolari utilizza due o più mezzi, e solo il 17% tre o più. A Parigi il 41% e il 35%, mentre a Madrid il 45% e il 31%.

Mobilità, i chilometri percorsi a bordo per raggiungere il luogo di lavoro o studio

Quanti sono i chilometri medi percorsi da casa al luogo di lavoro o studio ogni mattina da un pendolare a bordo di un mezzo del trasporto pubblico? A Parigi, Londra e Madrid circa 11. A New York 10. A Barcellona e Berlino 9. In Italia una media più bassa: 8 a Milano e in Lombardia, 7 a Roma e nel Lazio.

Mobilità, la situazione in Italia

Tra le 99 aree analizzate nel mondo, 9 sono in Italia: Roma e il Lazio, Napoli e la Campania, Milano e la Lombardia, Torino e Asti, Venezia, Firenze, Palermo e Trapani, Bologna e Genova e Savona. Questi i principali dati emersi:

I tempi medi per raggiungere la propria destinazione ogni mattina

  • 52 minuti - Roma e Lazio
  • 46 minuti - Napoli e Campania 43 minuti - Milano e Lombardia 41 minuti - Torino e Asti
  • 38 minuti - Venezia
  • 36 minuti - Firenze
  • 36 minuti - Palermo e Trapani 35 minuti - Bologna
  • 33 minuti - Genova e Savona 

Mobilità, i tempi medi di attesa alla fermata del trasporto pubblico

  • 24 minuti - Palermo e Trapani (5% dei viaggi con un tempo di attesa inferiore ai 5 minuti) 
  • 22 minuti - Napoli e Campania (6% dei viaggi con un tempo di attesa inferiore ai 5 minuti) 
  • 16 minuti - Roma e Lazio (8% dei viaggi con un tempo di attesa inferiore ai 5 minuti)
  • 13 minuti - Torino e Asti (12% dei viaggi con un tempo di attesa inferiore ai 5 minuti)
  • 10 minuti e mezzo - Firenze (22% dei viaggi con un tempo di attesa inferiore ai 5 minuti) 
  • 10 minuti - Bologna (23% dei viaggi con un tempo di attesa inferiore ai 5 minuti)
  • 10 minuti - Venezia (26% dei viaggi con un tempo di attesa inferiore ai 5 minuti)
  • 9 minuti - Genova e Savona (27% dei viaggi con un tempo di attesa inferiore ai 5 minuti) 
  • 9 minuti - Milano e Lombardia (28% dei viaggi con un tempo di attesa inferiore ai 5 minuti)

La distanza media percorsa a piedi durante un viaggio di andata

  • 917 metri - Venezia (33% dei pendolari percorre oltre 1km a piedi)
  • 850 metri - Napoli e Campania (29% dei pendolari percorre oltre 1km a piedi) 811 metri - Palermo e Trapani (28% dei pendolari percorre oltre 1km a piedi) 762 metri - Bologna (22% dei pendolari percorre oltre 1km a piedi)
  • 750 metri - Firenze (23% dei pendolari percorre oltre 1km a piedi))
  • 725 metri - Torino e Asti (20% dei pendolari percorre oltre 1km a piedi)
  • 715 metri - Milano e Lombardia (21% dei pendolari percorre oltre 1km a piedi) 665 metri - Genova e Savona (16% dei pendolari percorre oltre 1km a piedi) 665 metri - Roma e Lazio (17% dei pendolari percorre oltre 1km a piedi)

La distanza media percorsa a bordo dei mezzi di trasporto pubblico in un viaggio di andata

  • 9km - Napoli e Campania (12% dei pendolari percorre oltre 12km)
  • 8,5km - Venezia (17% dei pendolari percorre oltre 12km)
  • 8km - Milano e Lombardia (16% dei pendolari percorre oltre 12km) 7km - Roma e Lazio (13% dei pendolari percorre oltre 12km)
  • 6km - Torino e Asti (10% dei pendolari percorre oltre 12km)
  • 6km - Bologna (10% dei pendolari percorre oltre 12km)
  • 5km - Genova e Savona (6% dei pendolari percorre oltre 12km) 5km - Firenze (6% dei pendolari percorre oltre 12km)
  • 4km - Palermo e Trapani (2% dei pendolari percorre oltre 12km)

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento