Lombardia, M5S presenta una mozione: Trenord ripristini servizio ferroviario regionale

Altro tema toccato è la proroga della misura di mitigazione per chi utilizza solo il treno

Repertorio

Il M5S ha presentato una mozione urgente nel Consiglio regionale della Lombardia per il ripristino dell’offerta ferroviaria regionale di Trenord e la proroga delle misure di mitigazione per utenti solo treno. “Pensiamo che un significativo miglioramento del servizio ferroviario regionale debba essere messo al centro, seriamente, dei programmi e degli impegni di Regione Lombardia. Impegni per un concreto incremento del servizio su tutte le tratte, più treni circolanti, copertura dei ‘buchi’ orari presenti quasi ovunque e una seria verifica e monitoraggio del Contratto di Servizio con Trenord” ha scritto in una nota il consigliere pentastellato Simone Verni.

Trenord, ecco il primo sciopero autunnale

“Dopo mesi di servizio approssimativo, quello che soprattutto i pendolari si sarebbero aspettati con la ripresa del servizio ordinario post-emergenza, era di vedere un ripristino efficace ed efficiente del servizio ferroviario regionale. Al contrario, così come denunciato da tutti i Comitati dei pendolari della Lombardia si è assistito, al di là di qualche potenziamento di facciata, al solito gioco della coperta corta con limitazioni, soppressioni, disservizi e cattiva informazione” ha concluso Verni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altro tema su cui si concentra la mozione è la proroga della misura di mitigazione per chi utilizza solo il treno, in scadenza a fine mese, su cui interviene il Consigliere Nicola Di Marco, capogruppo del M5S in Commissione infrastrutture e trasporti, che dichiara: “La richiesta è quella di valutare la proroga della misura di mitigazione, introdotta ad ottobre dello scorso anno dopo e in scadenza il prossimo mese, che risarcisce quei viaggiatori che usano solo il treno nelle Provincie di Milano e Monza-Brianza. Queste persone, per lo più pendolari, con il nuovo Sistema tariffario integrato del bacino di mobilità si ritroverebbero altrimenti a dover sostenere costi fortemente aumentati, anche superiori al 30% rispetto a quello che hanno pagato fino ad oggi”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: lockdown totale per Milano e la Lombardia? Fontana smentisce

  • Anche a Milano esplode la rabbia, rivolta anti Dpcm: molotov, bombe e assalto alla regione

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Follia a Il Centro di Arese, fratelli aggrediscono i carabinieri: "Infame, adesso ti taglio la gola"

  • Lombardia, nuova ordinanza: confermato il coprifuoco, recepite le regole del Dpcm

  • Bollettino coronavirus: 5mila contagi in Lombardia, boom di ricoveri. Ecco la situazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento