Domenica, 17 Ottobre 2021
Green

Raccolta differenziata, a Milano riciclato il 66% dei rifiuti: +16,8% in dieci anni

I rifiuti raccolti ammontano a quasi un milione di tonnellate: tutti i dati

Quasi un milione di tonnellate. È questo il peso della raccolta differenziata a Milano città metropolitana in un anno (secondo le dichiarazioni ambientali depositate nel 2018) e rappresenta circa i due terzi del totale dei rifiuti raccolti (65,5%). Il quantitativo è nettamente superiore rispetto a dieci anni fa, +16,8%. Grazie soprattutto alla raccolta di organico (+66,2%), plastica (+49,7%) e rifiuti elettrici (+40,8%). Il dato emerge da un’elaborazione della Camera di commercio su dati MUD (Modello Unico di Dichiarazione ambientale) sulle dichiarazioni presentate dal 2008 al 2018.

Cala il peso dei rifiuti

Mediamente ogni milanese produce 1,37 Kg di rifiuti al giorno, era di 1,39 Kg la quantità dichiarata nel 2017 e di 1,49 Kg nel 2008.

Oltre un terzo della raccolta differenziata urbana è fatta di rifiuti organici (341 mila tonnellate raccolte), -0,2% in un anno, +66,2% in dieci anni. Viene poi la carta con 173 mila tonnellate (17,4% del totale, -1,7% rispetto al 2017, -9,4% dal 2008). Terzo il vetro con 142 mila tonnellate (+1,2% in un anno, +6,1% in dieci). Quarta la plastica con 73 mila tonnellate: +3,2% dalle dichiarazioni 2017, +49,7% rispetto a quelle 2008. In crescita gli elettrici con quasi 13 mila tonnellate rispetto alle 9 mila del 2008 (+1,4% in un anno, +40,8% in dieci).

I comuni milanesi che riciclano di più

A contribuire di più alla raccolta differenziata totale è il comune di Milano con 402 mila tonnellate all’anno, seguito dai comuni di Rho con 27 mila, Sesto San Giovanni, Legnano e Cinisello Balsamo con circa 18 mila, Cologno Monzese con 17 mila, Paderno Dugnano con 15 mila. Tra le prime la differenziata in generale pesa di più a Rho (75,43% del totale raccolto) e a Legnano (70,31%) mentre a Milano città la percentuale è del 58,6%. La maggior quantità di rifiuti elettrici ed elettronici viene raccolta a Milano (quasi 4 mila tonnellate); dopo Milano, Rho è specializzata sul legno, Legnano e Cinisello nell’organico, Sesto San Giovanni nel vetro e nella carta, Paderno Dugnano negli ingombranti, Cologno Monzese negli inerti. Superano il 90% di raccolta differenziata sul totale i comuni di Cisliano, Carugate, Cassinetta di Lugagnano e Bernate Ticino. Seguono Trezzano Rosa, Mesero, Casorezzo e Grezzago.

Le imprese che si occupano di rifiuti

Il settore del trattamento dei rifiuti in Lombardia conta 134 imprese specializzate su circa mille in Italia; dà lavoro a oltre 2 mila addetti. Per numero di imprese Milano con 42 è prima in regione e terza in Italia, dopo Roma (77) e Napoli (43) ma è prima a livello nazionale per addetti (1.379) e precede Roma (1.331) e Torino (731). In regione come attività è seguita invece da Bergamo con 29 e Brescia con 15.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta differenziata, a Milano riciclato il 66% dei rifiuti: +16,8% in dieci anni

MilanoToday è in caricamento