menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carta d’identità, come ottenerla a Milano

Ottenere la carta d'identità è semplice, ma se non si conosce la procedura corretta può risultare complicato. Ecco una guida con i consigli su come ottenere questo documento.

La carta di identità, divenuta ormai elettronica, può essere richiesta presso il proprio Comune di residenza o presso il Comune di dimora in qualsiasi momento. La sua durata, invece, varia secondo le fasce d’età di appartenenza: 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni; 5 anni per i minori di età compresa tra i 3  e i 18 anni; 10 anni per i maggiorenni.

Le foto necessarie per la carta d'identità

Il cittadino che necessita di ottenere la carta d'identità dovrà recarsi in Comune con fototessera, in formato cartaceo o elettronico, su un supporto USB, dello stesso tipo di quelle utilizzate per il passaporto. Le indicazioni su come effettuare correttamente la foto sono disponibili nella sezione “Modalità di acquisizione foto” sul sito del Ministero dell'Interno.

In generale, si consiglia ai cittadini italiani di munirsi di codice fiscale o tessera sanitaria al fine di velocizzare le attività di registrazione.

La somma da versare

La persona che necessita di una nuova carta d'identità dovrà versare, presso le casse del Comune, la somma di € 16,79 oltre i diritti fissi e di segreteria. E' consigliabile conservare il numero della ricevuta di pagamento.

Nel caso in cui il richiedente la CIE sia genitore di minori è necessario che presenti anche una dichiarazione di assenso all’espatrio sottoscritta dall’altro genitore o esercente la responsabilità genitoriale, ai sensi della legge n. 1185 del 1967. In alternativa è necessario fornire l’autorizzazione del giudice tutelare.

Le casistiche

Il cittadino, in caso di primo rilascio deve esibire all’operatore Comunale un altro documento di identità in corso di validità. Se non ne è in possesso dovrà presentarsi al Comune accompagnato da due testimoni. In caso di rinnovo o deterioramento del vecchio documento, dovrà consegnare all’operatore comunale il codice fiscale e il numero della ricevuta di pagamento della Carta (se disponibile).

Successivamente occorrerà:

. Verificare con l’operatore comunale i dati anagrafici rilevati dall’anagrafe comunale;

. Fornire eventuali indirizzi di contatto per essere avvisato circa la spedizione del suo documento;

. Indica la modalità di ritiro del documento desiderata (consegna presso un indirizzo indicato o ritiro in Comune);

. Fornire all’operatore comunale la fotografia;

. Procedere con l’operatore comunale all’acquisizione delle impronte digitali, secondo le modalità consultabili a questo indirizzo “Modalità di acquisizione impronte”;

. Firmare il modulo di riepilogo.

Rilascio

Il rilascio avviene solo su appuntamento. È possibile prenotarsi a partire dai 180 giorni che precedono la scadenza del vecchio documento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento