menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bonus baby sitter 2020: come funziona e a chi spetta

A quanto ammonta, dove può essere speso e come richiederlo

Il bonus baby sitter, rinnovato dal Decreto Rilancio, raddoppia, passando esattamente da 600 a 1.200 euro. Con alcune, importanti regole: potranno usufruire del nuovo importo solo coloro che non avevano ottenuto il bonus già con il Decreto Cura Italia emesso ad aprile. Tutte le altre famiglie, invece, continueranno a prendere 600 euro.

A chi spetta il bonus

Assodato l'importo del bonus, scopriamo a chi spetta. Il bonus è rivolto a tutte le famiglie, anche affidatarie, con figli minori di 12 anni. Il limite di età viene meno in caso di disabilità del minore. L'assegno, però, spetta solo se nel nucleo familiare non vi è un altro genitore beneficiario di strumenti di sostegno al reddito in caso di sospensione o cessazione dell’attività lavorativa. Non solo: il bonus non può essere ricevuto anche se si sta già usufruendo del congedo parentale.

Come si spende il bonus

Scopriamo adesso come potrà essere utilizzato il bonus. Nel Decreto Rilancio si stabilisce infatti che si potrà spendere l’assegno anche in servizi educativi territoriali, oltre che servizi della prima infanzia e centri ricreativi.

Le categorie che possono fare domanda

Il bonus può essere richiesto da queste categorie:

  • dipendenti del settore privato;
  • iscritti in via esclusiva alla Gestione Separata
  • autonomi iscritti all’INPS;
  • autonomi iscritti alle casse professionali (con comunicazione da parte delle rispettive casse previdenziali del numero dei beneficiari).

Il bonus per l’assistenza dei figli minori di 12 anni spetta anche ai lavoratori dipendenti del settore sanitario pubblico e privato accreditato, in particolare a:

  • medici;
  • infermieri;
  • tecnici di laboratorio biomedico;
  • tecnici di radiologia medica;
  • operatori sociosanitari
  • personale del comparto sicurezza e soccorso pubblico impiegato per le esigenze connesse all’emergenza sanitaria

Come richiedere il nuovo bonus baby sitter

Per richiedere il bonus occorre collegarsi al sito dell’INPS, effettuare il login con il proprio PIN o lo SPID personale e seguire la procedura guidata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento