rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Lavoro

Definizione dello status di disoccupazione

Quali sono i requisiti richiesti per ottenere tale status, quando lo si perde e come si dimostra

Per stato di disoccupazione si intende la posizione di colui che risulta: privo di lavoro; immediatamente disponibile allo svolgimento di attività lavorativa; immediatamente disponibile a seguire il percorso per la ricerca di una nuova occupazione proposto dal Centro per l'Impiego.

Tutte le informazioni sui Centri per l'impiego

Quando si perde lo status di disoccupazione.
Lo stato di disoccupazione si perde in caso di: reddito annuale lordo superiore a Euro 7.500 o 4.500 se lavoratore autonomo; mancata presentazione senza giustificato motivo alla convocazione da parte del Centro per l'Impiego; rifiuto senza giustificato motivo di una congrua offerta di lavoro a tempo pieno ed indeterminato o determinato o di lavoro temporaneo (interinale) con durata del contratto superiore almeno a otto mesi, ovvero a quattro mesi se si tratta di giovani, nell'ambito dei bacini, distanza dal domicilio e tempi di trasporto con mezzi pubblici, che saranno stabiliti dalla Regione Lombardia; accettazione di un'offerta di lavoro a tempo determinato o di lavoro temporaneo (interinale) di durata superiore a otto mesi, ovvero a quattro mesi se si tratta di giovani.

Come si dimostra. Per dimostrare lo stato di disoccupazione alla  pubbliche amministrazione, concessionarie e gestori di pubblici servizi è sufficiente un'autocertificazione, così come previsto dall'art. 2 comma 5 del decreto legislativo n.181/2000, così come modificato dal Dlgs. 297/02.

I sostegni al disoccupato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Definizione dello status di disoccupazione

MilanoToday è in caricamento