Università

Agevolazioni per il pagamento delle tasse universitarie

Alcune categorie di studenti hanno diritto all'esonero parziale o totale delle tasse. Ecco tutto quello che c'è da sapere

Alcune categorie di studenti hanno diritto all'esonero parziale o totale delle tasse. Ecco nel dettaglio chi ne ha diritto:

Chi si laurea in corso. Hanno diritto al rimborso totale della tassa di iscrizione e dei contributi universitari riferiti all’ultimo anno gli studenti: con ISEEU non superiore a € 18.000,00; che conseguono la laurea nel numero minimo di anni previsto dai rispettivi ordinamenti a decorrere dalla data di prima immatricolazione all'università, senza iscrizioni come "fuori corso" o "ripetente", con voto di laurea di 110/110.

Non possono beneficiare di tale tipologia di esonero i laureati a cui sono stati convalidati degli esami da una precedente carriera, fatti salvi i casi di convalida a seguito di opzione. La  richiesta  deve essere presentata all’Ufficio Esoneri entro 30 giorni dalla data di conseguimento della laurea.

Portatori di handicap . Gli studenti con invalidità a partire dal 66% sono esonerati totalmente dalla tassa di iscrizione, dai contributi universitari e dalla tassa regionale. Gli iscritti al corso di laurea on-line sono esonerati anche dal contributo aggiuntivo.

L’esonero può essere richiesto prima di effettuare il versamento della prima rata, recandosi all’Ufficio Esoneri muniti del certificato della Commissione medica di prima istanza da cui risulti il grado di invalidità: gli interessati devono allegare alla richiesta di esonero il modulo di iscrizione e la ricevuta del versamento di € 120,00 relativo all’importo del rimborso spese.

Gli studenti che hanno beneficiato di tale tipologia di esonero nell’a.a. 2009/2010 non devono inoltrare alcuna richiesta di esonero in quanto viene emesso automaticamente il bollettino MAV di prima rata dell’importo di € 120,00.

Studenti con invalidità inferiore al 66%. Le richieste di esonero per gli studenti con invalidità inferiore al 66% sono valutate caso per caso, tenendo conto anche della condizione economica, da un’apposita commissione che stabilisce anche l’eventuale entità dell’esonero concesso.

I beneficiari di borsa di studio Ministero Affari Esteri.
Sono rimborsati totalmente dalla tassa di iscrizione e dai contributi universitari gli studenti beneficiari di borsa di studio del Ministero Affari Esteri.

Gli studenti meritevoli. Sono esonerati dal pagamento del 50% della tassa di iscrizione e dei contributi universitari gli studenti con ISEEU non superiore a € 21.000,00 in regolare corso di studio senza iscrizioni come “fuori corso” e “ripetente” iscritti al primo anno: dei corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico: con voto di maturità di 60/60 e 100/100; dei corsi di laurea magistrale: con voto di laurea di 110/110; iscritti ad anni successivi al primo, dei corsi di laurea triennali, magistrali e magistrali a ciclo unico, che hanno acquisito, entro il 30 settembre 2010, almeno l'80% dei crediti previsti dal manifesto degli studi fino all'anno precedente a quello di iscrizione e con media ponderata non inferiore a 27/30.

Gli studenti lavoratori.
Sono esonerati dal pagamento del 30% della tassa di iscrizione e dei contributi universitari gli studenti con ISEEU non superiore a € 18.000,00 che svolgono attività di lavoro: dipendente o assimilato per un periodo di almeno 6 mesi nel corso dell’anno solare 2010;
autonomo con partita I.V.A. nel corso dell’anno solare 2010 con un reddito complessivo netto (derivante dall’attività lavorativa) non inferiore a € 7.000,00; autonomo  derivante  da  attività non esercitata abitualmente nel corso dell’anno solare  2010 con un reddito  complessivo netto  (derivante  dall’attività  lavorativa)  non inferiore  a € 7.000,00.

E’ richiesta l’iscrizione in corso e per gli iscritti ad anni successivi al primo l’acquisizione nell'arco di 1 anno, dal 1 ottobre 2009 al 30 settembre 2010, di almeno il 20% dei crediti previsti dal manifesto degli studi per l’anno precedente a quello di iscrizione. Non sono considerati gli esami convalidati.

Per gli iscritti al vecchio ordinamento previgente al dm 509/1999 e dm 270/2004 è richiesta l’iscrizione al ‘’fuori corso finale’’ ed il sostenimento nell’arco di 1 anno, dal 1 ottobre 2009 al 30 settembre 2010, di almeno 2 esami. Non sono considerati gli esami convalidati.

Gli studenti che hanno altri membri del nucleo familiare iscritti nello stesso Ateneo.
Sono esonerati dal pagamento di € 100,00 da scalare dalla tassa di iscrizione e dai contributi universitari dovuti gli studenti con ISEEU non superiore a € 21.000,00 appartenenti ad un nucleo familiare con la presenza di più studenti universitari iscritti per l’a.a. 2010/2011 a questo Ateneo.

Questa tipologia di esonero è cumulabile con le altre. La domanda di esonero è riferita al solo richiedente, pertanto ogni avente diritto presente nel nucleo familiare dovrà fare richiesta.

Modalità di presentazione della domanda di esonero. Per poter inoltrare richiesta di esonero dalle tasse e dai contributi universitari è necessario avere effettuato il versamento della prima rata delle tasse e che siano pervenuti a questo Ateneo i dati relativi all'attestazione ISEEU da parte dei CAF convenzionati. La trasmissione dei dati avviene circa 20 giorni dopo il rilascio del modello ISEEU allo studente.

Le richieste di esonero devono essere presentate via Web o tramite i terminali self-service dell'università di Milano dal 17 Gennaio al 15 Marzo 2011. Una volta compilati i documenti vanno stampati e presentati allo sportello dell’Ufficio Esoneri (via Santa Sofia 9/1 – Milano) esclusivamente nel giorno indicato sulla ricevuta rilasciata dal terminale self-service o via web pena la decadenza dal beneficio. E' facoltà dell’Ufficio richiedere ogni documento ritenuto necessario per una migliore valutazione della richiesta di esonero tasse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agevolazioni per il pagamento delle tasse universitarie

MilanoToday è in caricamento