rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Tasse

Ici, chi e come la deve pagare

L’Ici è l’imposta comunale sugli immobili ed è una tassa che riguarda i fabbricati e i terreni, sia agricoli che edificabili. Tolta sulla prima casa, rimane per il resto delle proprietà. Ecco come e dove si paga

L'Ici è l’imposta comunale sugli immobili ed è una tassa che riguarda i fabbricati e i terreni, sia agricoli che edificabili. E’ nata come imposta straordinaria, ma si è evoluta rapidamente diventando una delle entrate più importanti dei comuni italiani. Il Governo Berlusconi ne ha abolito il pagamento sulla prima casa di proprietà.

Chi la deve pagare?


La pagano:
-    I proprietari di fabbricati, di aree fabbricabili o di terreni agricoli situati nel territorio del comune
-    I titolari del diritto di usufrutto uso, abitazione, enfiteusi, superficie sugli immobili
-    Il locatario, se riguarda contratti di leasing, o il concessionario se l’area è demaniale

L’imposta si paga in una soluzione unica entro il 16 giugno oppure in due tranche. In questo secondo caso, l’acconto deve essere versato entro il 16 giugno e il saldo entro il 16 dicembre. L’importo da pagare varia a seconda del numero di mesi dell’anno solare in cui si è occupato l’immobile o il terreno.

L’imposta è dovuta per anni solari proporzionalmente alla quota e ai mesi di possesso.

Come si paga?

-L’imposta comunale sugli immobili si può pagare tramite il numero verde 800.191.191 per importi non superiori ai 500 euro. Per il servizio si versa l’1% della cifra pagata.

-Oppure è possibile saldare il proprio debito online, tramite il sito www.taxtel.it per pagamento massimi di 500 euro. Anche in questo caso, il costo dell’operazione sarà l’1% della cifra versata.

-Presso gli sportelli Equitalia Esatri di Via San Gregorio e Via Temolo gratuitamente.

- Presso gli sportelli di Poste Italiane.

- Tramite il proprio servizio di internet banking per i correntisti di Banca Mediolanum, Iw Bank e Banca Sara.  Si potrà pagare anche presso le filiali della banche che hanno aderito alla convenzione con Equitalia Esatri (2 euro il costo del servizio).

- Con il modello F24.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ici, chi e come la deve pagare

MilanoToday è in caricamento