Tarsu (tassa smaltimento rifiuti): come pagare

Le informazioni per il pagamento della Tarsu (Tassa smaltimento rifiuti solidi urbani) nel Comune di Milano

Devono pagare la Tarsu (Tassa smaltimento rifiuti solidi urbani) coloro che occupano o detengono locali e aree scoperte nelle zone del territorio comunale.

 Sono escluse:

• aree scoperte adibite a verde
• abitazioni prive di qualsiasi arredo e utenza (luce e gas)
• solai e ripostigli limitatamente alla parte del locale di altezza inferiore a mt. 1.50
• centrali termiche e locali riservati a impianti tecnologici
• terrazze e balconi scoperti
• le parti comuni del condominio di cui all’art. 1117. Resta ferma l’obbligazione di coloro che occupano o detengono parti comuni in via esclusiva.

La tassa decorre dal primo giorno del bimestre solare successivo al giorno in cui ha inizio l’occupazione. (es: se inizio a occupare i locali il 10/03/11 la tassa decorre dal 01/05/11).

La tassa non è dovuta se i locali sono in ristrutturazione o sono, anche momentaneamente, privi di utenze attive per energia elettrica e gas e liberi da cose e persone, previa presentazione di denuncia e relativa documentazione.

La tassa non è più dovuta a partire dal primo giorno del bimestre solare successivo a quello in cui è presentata la denuncia di cessazione. (es: se abbandono i locali il 10/03/11 e presento denuncia nello stesso bimestre – marzo/aprile - la tassa non è più dovuta dal 01/05/11; se invece presento denuncia il 10/05/11, la tassa non è più dovuta dal 01/07/11).

La tassa viene calcolata moltiplicando i mq. calpestabili per la tariffa corrispondente alla destinazione d’uso dei locali.

 
Modalità di pagamento


CARTELLE  ESATTORIALI – AVVISI DI PAGAMENTO
1.presso gli sportelli dell’Agente della riscossione Equitalia Esatri  Spa siti in Milano (Via San Gregorio 53 e via Temolo 1), Abbiategrasso, Cinisello Balsamo, Corsico, Desio, Monza e Sesto San Giovanni (senza costi aggiuntivi per i versamenti)
2.presso gli uffici postali, utilizzando i modelli di versamento RAV allegati al titolo di pagamento (al costo determinato da Poste Italiane Spa)
3.presso gli sportelli bancari, utilizzando i bollettini RAV (il costo dell'operazione è determinato dal singolo Istituto di Credito)
4.al telefono, con carta di credito, per pagamenti massimi di € 1.000,00 al numero verde 800.191.191, accessibile solo da rete fissa, dal lunedì al venerdì dalle 06.00 alle 22.00, il sabato dalle 06.00 alle 24.00 e i giorni festivi 24h su 24h. E’ prevista una commissione dell’1% dell’importo pagato
5.sul sito www.Taxtel.it, con carta di credito, per pagamenti massimi di € 1.000,00, dal lunedì al venerdì dalle 06.00 alle 22.00, il sabato dalle 06.00 alle 24.00 e i giorni festivi 24h su 24 h. E’ prevista una commissione dell’1% dell’importo pagato
6.tramite homebanking con addebito sul conto corrente, per le banche che offrono il servizio

N.B. Fuori dal territorio nazionale si può pagare con bonifico sul conto corrente
        IT 61 CIN D ABI 03069 CAB 09400 C/CORR 000070139115
        intestato all'Agente della Riscossione presso Intesa San Paolo
        codice BIC BCITIT33100, indicando il numero della cartella e il proprio codice fiscale.


SOLO AVVISI DI PAGAMENTO
1.mediante addebito permanente in conto corrente bancario (RID) al costo di € 2,05 per addebito
2.presso le ricevitorie "Sisal" abilitate ai servizi di riscossione per pagamenti massimi di  €. 1.500,00 (costo € 1,55)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



Quando pagare

Gli avvisi di pagamento riportano le scadenze sulla prima pagina. La rata totale può essere versata entro la seconda scadenza.

La prima rata, così come il totale, delle cartelle esattoriali ha scadenza entro 60 gg dalla notifica; i successivi pagamenti dovranno essere effettuati entro l'ultimo giorno del secondo mese successivo a quello di scadenza del precedente pagamento.

Per ulteriori dettagli e per modalità di attivazione RID è scaricabile, nella sezione allegati di questa pagina, il documento "Cartelle esattoriali e avvisi TARSU domande frequenti".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

  • Milano: folle fuga dei rapinatori contromano, i poliziotti li prendono a schiaffi e calci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento