rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
MilanoToday Monforte

"La luce nell’arte: dall’antichità all’età moderna": da novembre ciclo di incontri al museo dei Cappuccini di Milano

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Breve ciclo di conferenze a cura di: Rosa Giorgi, direttrice del Museo di Cappuccini. Martedì 4 novembre, ore 17.00 e ore 18.30

La luce nell'arte: dall'antichità all'Età moderna.

La Luce nell'arte è il cardine degli incontri che il Museo dei Cappuccini di Milano (Via Kramer,5) proporrà in due incontri a novembre (martedì 4 , prendendo in esame il periodo dall'Antichità all'età Moderna) e a dicembre ( martedì 2, dall'Età moderna verso l'età contemporanea)

Un percorso, guidato da Rosa Giorgi, direttrice del Museo, che attraverso i secoli ci porterà a scoprire la "forma" data alla luce nelle costruzioni architettoniche e l'impiego della stessa con la funzione di svelare, rivelare o anche nascondere la realtà e il mistero.

Martedì 4 novembre si partirà con l'incontro "La luce nell'arte: dall'antichità all'Età moderna"; si prenderà il via dalla luminosità dei mosaici bizantini alla ricerca del fondo oro nelle pale d'altare, dalle architetture che catturano la luce alle grandi vetrate delle cattedrali gotiche, si affronterà, nello sviluppo della storia dell'arte e dell'architettura, la forma data alla luce nella ricerca di restituzione naturalistica e nella ricerca del significato simbolico.

La conferenza sarà replicata, sempre il martedì, una volta alle ore 17 e una alle ore 18,30. Secondo l'abitudine (lanciata dal Museo nella passata stagione e tanto piaciuta al pubblico) pensata per rispondere alle richieste di chi lavora nel pomeriggio, allo stesso tempo non scontentare il pubblico abituale.

IL CICLO

La luce nell'arte: come rappresentarla, come catturarla e come restituirla. Luce naturale o luce artificiale, luce diffusa, radente, irreale o soprannaturale. A partire dagli aspetti e dalle scelte puramente formali si indagheranno i percorsi di significato che hanno influenzato le indagini degli artisti (pittori o architetti) e le conseguenti loro scelte.

E così i pensieri e i sentimenti che identificano nell'immagine della luce il senso del divino, in epoche diverse, si trasformano in tecniche artistiche privilegiate (come i mosaici dorati o le tavole a fondo oro, o le vetrate istoriate...), sperimentazioni di particolari rappresentazioni della realtà o applicazioni di straordinario virtuosismo nella resa di luce artificiale con la fonte nascosta.

Prossimo incontro: martedì 2 dicembre, ore 17.00 e ore 18.30 La luce nell'arte: dall'Età moderna verso l'età contemporanea

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La luce nell’arte: dall’antichità all’età moderna": da novembre ciclo di incontri al museo dei Cappuccini di Milano

MilanoToday è in caricamento