MilanoToday Garibaldi

La casa dei sogni di Barbie diventa realtà!

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Per una sola magica notte Corso Como 5 si trasforma in una inedita versione Made in Italy della casa di Barbie! Barbie fa parte dei sogni e dell'immaginazione di tutte le bambine da ben quattro generazioni ma il Barbie lifestyle non è solo moda e carriere ma anche design: a partire dalle sue celeberrime CASE, dalla Dreamhouse del 1962 alla Townhouse con ascensore del 1974. Per oltre mezzo secolo la Casa dei Sogni di Barbie è stata un luogo iconico oltre che uno dei giocattoli più ambiti della storia. La prima Casa dei Sogni di Barbie fece il suo debutto nel 1962, rivoluzionando il modo di giocare con le bambole e realizzando la visione di Ruth Handler: la creatrice di Barbie vede nella fashion doll e nei suoi accessori, il tramite che permette alle bambine di immaginare e replicare storie di vita reale nel gioco. Da quel momento, ogni nuovo modello ha rispecchiato il periodo storico in cui la casa è stata costruita, grazie a particolari architettonici unici e a dettagli di design d'interni, fino ad arrivare al modello attuale. Gabriele Pardi è un papà architetto e designer appartenente al network IDA (Italian Design Agency), l'Agenzia ambasciatrice e promotrice del design Made in Italy nel mondo. Sua figlia Alice sogna da grande di fare l'architetto, esattamente come il suo papà. E così, dopo avere costruito insieme la Casa dei Sogni di Barbie nella cameretta della bambina, Gabriele ha deciso di prepararle una sorpresa molto speciale per dimostrarle che nessun sogno è troppo grande! La facciata del loro palazzo in Corso Como al 5 a Milano si trasformerà in una vera e propria Casa di Barbie e durante la settimana più glamour e innovativa dell'anno, la Design Week! Grazie al video mapping, la nuova frontiera della tecnologia che proietta immagini in computer grafica su superfici reali ottenendo spettacolari effetti di proiezione 3D, il prossimo 6 aprile a partire dalla 20.00 in corso Como 5 Milano, sarà possibile assistere alla "costruzione" della casa dei sogni di Barbie. La piccola Alice e chiunque vorrà partecipare assisteranno ad un'esplosione di immagini, in grado di coinvolgere totalmente gli spettatori mostrando loro la casa di Barbie che si "comporrà" letteralmente sotto i loro occhi, prima la facciata esterna e poi i vari ambienti interni. Esattamente come Alice li ha costruiti insieme al suo papà! L'evento del prossimo 6 aprile è parte integrante della campagna #PapàCheGiocanoConBarbie, lanciata in Italia a Febbraio 2017 e che è da considerare il proseguimento della precedente campagna "Con Barbie puoi essere tutto ciò che desideri", focalizzata sull'ispirare e coltivare l'incredibile potenziale che c'è in ogni bambina. La campagna, mostra cosa accade quando veri papà giocano con Barbie insieme alle loro figlie. Il video si chiude con una frase: "Passare del tempo nel suo mondo immaginario è un investimento per il suo futuro", un claim che mette in evidenza quanto il coinvolgimento di un padre nel "gioco immaginario" della bambina contribuisca al suo sviluppo sociale, intellettuale ed emotivo nella vita reale. Uno studio, condotto su 500 papà italiani con figlie di età sotto i 18 anni, ha rivelato la top 20 dei giochi in cui sono più bravi. Lo studio dimostra che il 52% dei padri dice alle proprie figlie di poter essere qualsiasi cosa desiderino. Il 65% pensa che incoraggiarle a credere in loro stesse sia la lezione più importante che possano insegnare. Con la risposta "Giocando con lei", il 79% riconosce che il tempo speso nel suo mondo fantastico possa diventare un vero e proprio investimento per il suo futuro: 9 papà su 10, pensano che "incoraggiare le proprie figlie a diventare giovani donne forti" sia di assoluta importanza. Hashtag ufficiali: #puoiessereunadesigner #barbiefuorisalone2017 About Mattel Mattel è il leader mondiale del giocattolo che dal 1945 affianca le famiglie per costruire con prodotti divertenti, educativi e di alta qualità il futuro dei bambini di oggi e di domani. Mattel possiede una gamma completa di marchi di successo internazionale tra i quali Barbie®, la fashion doll più popolare di tutti i tempi, Hot Wheels®, Monster High®, UNO®, Thomas&Friends® e i brand Fisher-Price®, come Little People, oltre all'ampia gamma di giocattoli per l'intrattenimento. Nel 2013 Mattel è stata nominata una delle "World's most ethical companies" da Ethisphere Magazine e anche classificata al secondo posto dal CRO Magazine tra le "100 Best Corporate Citizen". Con Headquarters a El Segundo, in California, Mattel impiega circa 30.000 persone in 40 paesi e distribuisce i suoi prodotti in oltre 150 nazioni. Sul mercato italiano dal 1969, Mattel Italy ha lanciato nel 2013 La Scatola dei Giocattoli, la piattaforma web disponibile anche come APP, ideata per suggerire il regalo giusto a seconda delle caratteristiche del bambino - www.lascatoladeigiocattoli.it, ed è presente anche nel settore editoriale con riviste dedicate ai propri marchi principali. www.mattel.com - "Creating the Future of Play". About IDA IDA Italian Design Agency ha l'obiettivo di promuovere il Design Made in Italy nel Mondo. Lo fa quotidianamente supportando gli Italian Designer nello sviluppo e la promozione dei loro prodotti, favorendone l'incontro con la domanda internazionale e lavorando sulla brand awareness del Design Made in Italy in collaborazione con le più importanti Università di Design in Italia. www.italiandesignagency.com Milano, aprile 2017 Ufficio Stampa Mattel Via Carlo Freguglia, 8/A 0245409462 luisa.bianchi@elle2elle.it roberta.guarragi@elle2elle.it licia.barbieri@elle2elle.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La casa dei sogni di Barbie diventa realtà!

MilanoToday è in caricamento