Mercoledì, 23 Giugno 2021
MilanoToday Barona

Marina Rei in concerto il 6 novembre al Biko Milano

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Figlia di genitori musicisti, madre violista e padre batterista, fin da giovanissima eta' Marina Rei forma il suo primo gruppo, esordisce con due
dischi dance in inglese e inizia a suonare nei locali. Nel 1994, dopo anni di concerti dal vivo e di studio delle percussioni firma con una major, la Virgin, con la quale pubblica il suo primo singolo importante ("Sola", aprile 1995) e partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo con il pezzo "Al di la' di questi anni", vincendo il Premio della Critica 1996. Nello stesso anno pubblica il suo primo album in italiano, "Marina Rei".

Ai tempi del secondo album, "Donna" (1997), le dinamiche discografiche cominciano ad essere per Marina impegnative e logoranti: il suo forte
desiderio di cambiamento e la necessita' di maggiore serenità af fiorano in "Anime Belle" (1998), per manifestarsi poi in tutta la loro complessita' e
pienezza nell'album "Inaspettatamente" (2000), il primo lavoro interamente scritto, parole e musica. In questo disco prevalgono suoni rock e testi crudi, ne fa parte la canzone "I miei complimenti". Nel 2000 Marina passa dalla Virgin alla BMG e inizia la collaborazione con Daniele Sinigallia. Dalla forte intesa instaurata con lui nasce un album importante "L'incantevole Abitudine" (2002). In questo lavoro e' contenuta "La parte migliore di me" che verra' inserita nel film di Muccino "Ricordati di me". Nel 2004, pubblica con un'etichetta indipendente l'album "Colpisci",nuovamente prodotto da Daniele Sinigallia e torna a Sanremo con "Fammi entrare".

Nel 2007 pubblica "Al di la' di questi anni": un progetto coraggioso e suggestivo nel quale rivisita in chiave acustica il suo repertorio, con un quartetto d'archi, pianoforte, chitarra e, soprattutto, le percussioni. L'8 maggio 2009 esce "Musa", album di inediti decisamente al femminile, interamente scritto e prodotto da Marina, e il cui sound complessivo viene costruito proprio intorno a quello della batteria. Il 15 Maggio 2012 esce il singolo che precede l'uscita del suo nuovo disco. "E mi parli di te" co-scritto e co-interpretato con Pierpaolo Capovilla, frontman del Teatro degli Orrori. Il 18 Settembre 2012 esce "La conseguenza naturale dell'errore". Dopo un tour di un anno, grazie all'incontro con Giulio Ragno Favero, gia' produttore e bassista di One Dimensional Man e del Teatro Degli Orrori, decide di scrivere insieme a lui il nuovo disco. Il 30 Settembre 2014 esce il decimo disco: Pareidolia, preceduto dal singolo Lasciarsi Andare.
 

Ingresso: 10 euro
Inizio concerto: ore 22.00
Infoline: +39 340 8577123

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina Rei in concerto il 6 novembre al Biko Milano

MilanoToday è in caricamento