Lunedì, 21 Giugno 2021
MilanoToday

Il 24 luglio a Monza parte "La meglio Italia", campagna permanente contro le mafie

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Al via LaMeglioItalia, progetto ambizioso di contrasto a mafie e corruzione.

Si tratta di una campagna permanente contro l'illegalità che unisce gli sforzi delle associazioni antimafia del territorio, la fatica quotidiana fatta dai sindaci per respingere gli attacchi delle cosche e il lavoro fatto (e soprattutto quello che c'è ancora da fare) in Parlamento).

E' un percorso che nasce dalla voglia di mettere in primo piano i veri temi del Paese: il contrasto alla criminalità organizzata di stampo mafioso e la lotta al devastante fenomeno della corruzione.

La Meglio Italia rappresenta un impegno quotidiano per la legalità.
"Rappresenta un impegno per il territorio, a partire dalla mia Brianza", spiega la Senatrice Ricchiuti che ha ideato il progetto che spiega: "A partire da quel Nord un tempo scioccamente definito "immune" e che oggi si ritrova "colonizzato" dalla 'ndrangheta".

L'appuntamento è per venerdì 24 luglio alle 11 a Monza, in via Arosio, oltre alla Senatrice Lucrezia Ricchiuti, ideatrice del progetto, interverranno il Professor Nando dalla Chiesa, Valerio D'Ippolito di Libera di Monza e Brianza, Mario Portanova del Fatto Quotidiano, Martina Mazzeo di Stampo Antimafioso, Francesco Terragnodi WikiMafia e MafiaMaps, Pier Attilio Trivulzio di Infonodo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 24 luglio a Monza parte "La meglio Italia", campagna permanente contro le mafie

MilanoToday è in caricamento