rotate-mobile
La situazione

Evacuate comunità al Parco Lambro, Seveso regge: previste ancora piogge

Il Centro operativo comunale della Protezione civile sta monitorando i livelli idrometrici dei fiumi Seveso e Lambro e per coordinare gli eventuali interventi

Piove a Milano. Una buona notizia per l'aria della città. Meno, vista la quantità d'acqua, per i due fiumi Seveso e Lambro che spesso finiscono per esondare quando raccolgono tanta pioggia a monte. A partire dalle 21 di giovedì 22 febbraio all'ombra della Madonnina è stata diramata dal Centro monitoraggio rischi naturali della Regione Lombardia un'allerta gialla per rischio idrogeologico ordinario a causa della perturbazione. E è stato attivato il Centro operativo comunale (COC) della Protezione per monitorare i livelli idrometrici dei fiumi Seveso e Lambro e per coordinare gli eventuali interventi in città. 

Il Seveso regge e non esonda

Ad aggiornare costantemente sulla situazione, come sempre, è stato l'assessore alla sicurezza e alla protezione civile Marco Granelli. Fin dalla serata di giovedì la nuova vasca contro di Milano contro le esondazioni del Seveso era in configurazione di allerta, "pertanto se i livelli dovessero salire entrerà automaticamente in funzione", ha assicurato l'assessore sui suoi canali social. Un'eventualità che per il momento è stata scongiurata. I livelli dell'acqua, nonostante la pioggia ininterrotta, sono rimasti relativamente costanti.

"Oggi con la vasca funzionante - ha aggiunto l'assessore con l'aggiornamento delle 6.50 - i quartieri di Milano hanno una carta in più da giocare per difendersi dal Seveso, speriamo che presto entrino in funzione anche le altre vasche di competenza di Aipo e Regione Lombardia per avere un sistema completo di protezione".

Il Lambro preoccupa, evacuate le comunità

"Sta salendo invece il Lambro che prende piogge più a Nord sulle montagne dove piove di più", ha avvertito Granelli nel bollettino notturno. All'1 il fiume Lambro era arrivato a 2 metri nel Parco Lambro. Per questo "abbiamo attivato evacuazione delle comunità" presenti all'interno dell'area verde attraversata dal corso d'acqua, per evitare rischi come previsto dal piano di Protezione civile.

Alle 6.50 del mattino "il Lambro al Parco è arrivato a 2.20 quindi abbastanza prossimo ai livelli di esondazione che avvengono intorno ai 3 metri, ma essendo costante si spera che tutto vada per il meglio", ha scritto Granelli.

Le previsioni meteo a Milano

A Milano - scrive 3bMeteo - cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge, in rapido assorbimento dal tardo pomeriggio, fino a cieli sereni o poco nuvolosi in serata, sono previsti 2mm di pioggia nelle prossime ore. Durante la giornata di venerdì la temperatura massima registrata sarà di 11°C, la minima di 7°C, lo zero termico si attesterà a 1434m. I venti saranno al mattino deboli e proverranno da Est-Nordest, al pomeriggio assenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evacuate comunità al Parco Lambro, Seveso regge: previste ancora piogge

MilanoToday è in caricamento