Allerta per pioggia e vento forte: Seveso e Lambro monitorati

Le previsioni e l'allerta meteo della Lombardia

Meteo

Rischio temporali forti sul Milanese nelle prossime ore. Il meteo regionale ha infatti diramato un codice giallo per rischio idraulico a decorrere dalle ore 18 di martedì 1 ottobre 2019 fino alle ore 18 di mercoledì 2 ottobre, e per rischio vento forte dalle ore 18 di mercoledì 2 ottobre 2019 fino alle ore 12 di giovedì 3 ottobre.

Il meteo

Dal tardo pomeriggio di martedì, rovesci e temporali a partire da fascia prealpina occidentale; in serata e dalle prime ore mercoledì 02/10, precipitazioni in estensione da ovest a est. Inizialmente precipitazioni a prevalente carattere di rovescio e temporale. In mattinata precipitazioni diffuse.

Nel corso del pomeriggio fenomeni in spostamento da ovest verso est, con precipitazioni che interesseranno maggiormente i settori orientali, mentre sui settori occidentali tendenza ad un miglioramento. Limite neve in abbassamento in giornata fino a portarsi in serata attorno ai 2.000 metri. Dalla sera di mercoledì 02/10, generale rinforzo dei venti dai quadranti settentrionali, in particolare su Appennino e sui settori occidentali di fascia alpina e prealpina, oltre i 700 metri circa, venti tendenti a moderati o localmente forti (velocità medie orarie in serata comprese tra 20 e 50km/h); su pianura occidentale venti da deboli a moderati con velocità medie orarie che nella notte su giovedì 3/10 si attesteranno mediamente tra 20 e 40 km/h. Per la giornata di giovedì 3/10, possibili residue precipitazioni fino al primo mattino sui settori orientali, quindi ovunque assenti. Rinforzi di vento dai quadranti settentrionali nella prima parte della giornata.

Attivato il Coc: Seveso e Lambro monitorati

Il Comune di Milano ha quindi risposto l'attivazione del COC (Centro operativo comunale) dalle ore 18 di martedì 1 ottobre 2019 presso il Centro di via Drago del Comune di Milano, al fine di graduare l’attivazione del piano di emergenza e il monitoraggio dei livelli idrometrici dei fiumi Seveso e Lambro e del radar a cura della Protezione Civile del Comune di Milano.

Ci saranno monitoraggi ogni 30 minuti dal superamento della soglia di cm. 80 del fiume Seveso a Cesano Maderno e/o Palazzolo e/o; a Milano in via Valfurva oppure dal superamento della soglia di preallarme del fiume Lambro; ogni 15 minuti al superamento della soglia di cm. 108 del fiume Seveso a Palazzolo e/o a Milano in via Valfurva oppure al superamento della soglia di allarme del fiume Lambro.

Allertate anche le squadre di protezione civile e la richiesta di attivazione delle pattuglie della Polizia Locale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Milano, Carrefour compra 28 supermercati Auchan da Conad: "Nessun esubero"

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento