Allerta per pioggia e vento forte: Seveso e Lambro monitorati

Le previsioni e l'allerta meteo della Lombardia

Meteo

Rischio temporali forti sul Milanese nelle prossime ore. Il meteo regionale ha infatti diramato un codice giallo per rischio idraulico a decorrere dalle ore 18 di martedì 1 ottobre 2019 fino alle ore 18 di mercoledì 2 ottobre, e per rischio vento forte dalle ore 18 di mercoledì 2 ottobre 2019 fino alle ore 12 di giovedì 3 ottobre.

Il meteo

Dal tardo pomeriggio di martedì, rovesci e temporali a partire da fascia prealpina occidentale; in serata e dalle prime ore mercoledì 02/10, precipitazioni in estensione da ovest a est. Inizialmente precipitazioni a prevalente carattere di rovescio e temporale. In mattinata precipitazioni diffuse.

Nel corso del pomeriggio fenomeni in spostamento da ovest verso est, con precipitazioni che interesseranno maggiormente i settori orientali, mentre sui settori occidentali tendenza ad un miglioramento. Limite neve in abbassamento in giornata fino a portarsi in serata attorno ai 2.000 metri. Dalla sera di mercoledì 02/10, generale rinforzo dei venti dai quadranti settentrionali, in particolare su Appennino e sui settori occidentali di fascia alpina e prealpina, oltre i 700 metri circa, venti tendenti a moderati o localmente forti (velocità medie orarie in serata comprese tra 20 e 50km/h); su pianura occidentale venti da deboli a moderati con velocità medie orarie che nella notte su giovedì 3/10 si attesteranno mediamente tra 20 e 40 km/h. Per la giornata di giovedì 3/10, possibili residue precipitazioni fino al primo mattino sui settori orientali, quindi ovunque assenti. Rinforzi di vento dai quadranti settentrionali nella prima parte della giornata.

Attivato il Coc: Seveso e Lambro monitorati

Il Comune di Milano ha quindi risposto l'attivazione del COC (Centro operativo comunale) dalle ore 18 di martedì 1 ottobre 2019 presso il Centro di via Drago del Comune di Milano, al fine di graduare l’attivazione del piano di emergenza e il monitoraggio dei livelli idrometrici dei fiumi Seveso e Lambro e del radar a cura della Protezione Civile del Comune di Milano.

Ci saranno monitoraggi ogni 30 minuti dal superamento della soglia di cm. 80 del fiume Seveso a Cesano Maderno e/o Palazzolo e/o; a Milano in via Valfurva oppure dal superamento della soglia di preallarme del fiume Lambro; ogni 15 minuti al superamento della soglia di cm. 108 del fiume Seveso a Palazzolo e/o a Milano in via Valfurva oppure al superamento della soglia di allarme del fiume Lambro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allertate anche le squadre di protezione civile e la richiesta di attivazione delle pattuglie della Polizia Locale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: 192 guariti, 15 nuovi positivi a Milano città

  • H&M chiude a Milano, lavoratori trasferiti ad Ancona (e non solo): "Non ci fanno rientrare"

  • Lascia la fidanzata a terra dopo incidente in scooter, denunciato per omissione di soccorso

Torna su
MilanoToday è in caricamento