Violenti temporali in arrivo su Milano: allerta meteo arancione, "100 mm di pioggia in 6 ore"

Allerta meteo in Lombardia dalle 18 di giovedì. Previsti forti temporali fino a tutto venerdì

Il maltempo preoccupa Milano. Dalle 18 di giovedì 14 maggio è infatti in vigore un'allerta meteo per il capoluogo e per tutta la regione. La protezione civile di regione Lombardia ha stabilito una criticità arancione - 'moderata', livello di pericolo tre su quattro - per rischio temporali forti e rischio idrogeologico e una criticità gialla - il livello inferiore - per vento forte e rischio idraulico. 

L'allerta è in vigore dalle 18 di giovedì, quando dovrebbero arrivare le prime avvisaglie di maltempo, fino a tutta la giornata di venerdì 15 maggio. 

"Sulla Lombardia flusso umido e mite da sudovest, generato da una vasta zona depressionaria centrata sulle coste del Portogallo. Dalla sera di oggi 14/05, a partire dai settori meridionali della regione, sviluppo di rovesci e temporali in rapida estensione verso nord, fino a coinvolgere quasi tutti i settori. Nella notte tendenza a graduale esaurimento dei fenomeni sui settori meridionali, tenderanno invece ad insistere altrove specie su Alpi, Prealpi e alta Pianura", si legge nel bollettino meteo della regione.

Foto - L'allerta meteo per la zona di Milano

allerta meteo 14 maggio-2

Le previsioni della regione

"Nella mattinata e fino al pomeriggio di domani 15/05, rovesci e temporali saranno probabili a più riprese su Alpi, Prealpi e alta Pianura, possibili sparsi alche sulle altre zone. Una generale tendenza ad attenuazione ed esaurimento dei fenomeni si avrà nel pomeriggio/sera. I fenomeni più intensi, assieme ai maggiori quantitativi di pioggia, - spiegano gli esperti del Pirellone - sono previsti sui settori centro-occidentali della regione in particolar modo sulle zone al confine con il Piemonte e il Ticino".

"A causa del carattere prevalentemente convettivo delle precipitazioni gli accumuli risulteranno assai disomogenei sulla regione, tuttavia sui settori prealpini e anche sui settori della pianura centro-occidentale non sono da escludere locali valori cumulati più elevati, localmente anche oltre i 100 mm nell'evento", sottolineano dal Pirellone.

"Sabato 16/05 ancora flusso umido e mite e lievemente instabile da sudovest. Permane - concludono dalla regione - la possibilità di qualche rovescio o temporale sparso, più probabile sui rilievi".

A preoccupare a Milano, oltre il rischio allagamenti dovuto all'enorme quantità di pioggia "annunciata", sono come sempre i livelli di Seveso e Lambro, che per questo saranno costantemente monitorati per cercare di ridurre al minimo il rischio di esondazione. 

"Oltre 100 mm di pioggia"

E di "100 mm di pioggia" parlano anche gli esperti del centro meteorologico lombardo, sempre molto attenti e puntuali nelle loro previsioni. 

"Nelle ore serali/notturne tra giovedì 14 maggio e venerdì 15 maggio attendiamo precipitazioni localmente intense e abbondanti sulle nostre pianure centro-occidentali, specie Pavia, Milano, Lodi, Cremona, dove saranno possibili criticità per i quantitativi importanti di pioggia in poco tempo", scrivono nel loro bollettino.

E ancora, ribadiscono: "Tra Lomellina, Milanese, Varesotto meridionale e limitrofi territori Como e Monza Brianza" si potrebbe verificare "una potenziale criticità idraulica, stante la possibile persistenza di precipitazioni significative per più ore, per capirci, piogge a carattere di rovesci monsonici".  

I picchi - sottolineano dal Cml - possono raggiungere "picchi fino a 100mm in 6h. Si consideri dunque l’eventualità di locali allagamenti nelle aree urbane che, per vostra esperienza, soffrono il deflusso delle acque piovane".

Foto - Le previsioni del Cml

centro meteo lombardo maltempo-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

Torna su
MilanoToday è in caricamento