Domenica, 21 Luglio 2024
Le previsioni

Scatta l'allerta arancione per temporali a Milano

Il Centro operativo comunale della Protezione civile coordinerà eventuali interventi

Per tutta la giornata di venerdì ci sarà allerta meteo a Milano. Il Centro monitoraggio rischi naturali della Regione Lombardia ha diramato un'allerta arancione per temporali a partire dalle 14 e fino alla mezzanotte. Allerta gialla per rischio idrogelogico fino alle 6 del mattino di sabato 22 giugno. 

Il Centro operativo comunale (Coc) della Protezione civile sarà attivo per il monitoraggio dei livelli idrometrici dei fiumi Seveso e Lambro e per coordinare gli eventuali interventi in città.

I consigli di Palazzo Marino per l'allerta meteo

Durante l'allerta meteo si invitano i cittadini e le cittadine a non sostare nei sottopassi, nelle aree a rischio esondazione di Seveso e Lambro, sotto e nelle vicinanze degli alberi e nei pressi di impalcature di cantieri, dehors e tende. È importante anche prestare attenzione ai fenomeni meteorologici in occasione di eventi all’aperto, al fine di prevenire situazioni di pericolo.

Le persone che desiderano restare sempre informati sui rischi meteorologici possono collegarsi al sistema di allerta della Protezione civile, registrandosi al link oppure scaricando la app gratuita per sistemi operativi IOS e Android.

Le previsione meteo per venerdì 21 giugno

Per la giornata di venerdì, spiega il servizio meteo di Regione Lombardia, si prevede un marcato aumento dell'instabilità e la formazione di rovesci e temporali, anche di forte intensità. Nel dettaglio saranno probabili precipitazioni già dal mattino su Alpi e Prealpi Occidentali e Media Valtellina, localmente sotto forma di rovesci e temporali, dove sarà possibile già in questa fase un marginale interessamento della pianura Nordoccidentale.

Dal pomeriggio è previsto un progressivo aumento dell'instabilità a partire da Ovest con rovesci e temporali diffusi su Alpi e Prealpi, a cui seguirà un parziale interessamento anche dei settori di media e alta pianura, seppur con bassa affidabilità previsionale. Poco probabili e al più isolati i fenomeni attesi su bassa pianura e Appennino.

In corrispondenza dei fenomeni temporaleschi più intensi saranno possibili grandinate di medie-grosse dimensioni e forti raffiche di vento. In area alpina e prealpina, con buona probabilità, le precipitazioni convettive assumeranno localmente carattere di semi-stazionarietà e persistenza su zone molto circoscritte: si segnalano possibili accumuli fino a 80-100 mm in poche ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scatta l'allerta arancione per temporali a Milano
MilanoToday è in caricamento