rotate-mobile
Meteo

Allerta meteo gialla su Milano e in Lombardia: temporali e rischio esondazioni

Il bollettino della protezione civile regionale parla di rischio "idrogeologico"

Temporali in arrivo con tanto di rischio esondazioni. L'allerta meteo gialla prevista per la giornata di giovedì è stata confermata dal bollettino del Centro funzionale monitoraggio rischi naturali della protezione civile di Regione Lombardia

La Lombardia, infatti, stando a quanto comunicato dagli esperti è interessata da un flusso di correnti umide meridionali, associate al graduale transito da Ovest di una vasta area di bassa pressione proveniente dalla Francia. La giornata proseguirà quindi all'insegna dell'instabilità, in accentuazione tra il pomeriggio e la serata, quando è previsto l'arrivo di aria relativamente più fredda in quota.

Nel dettaglio: nuove piogge nel pomeriggio su Alpi e Prealpi, anche a carattere di rovescio, soprattutto su settori prealpini centrali e orientali. Dal tardo pomeriggio probabile attivazione di rovesci i temporali a partire dalle province occidentali, con graduale coinvolgimento di gran parte della pianura e dell'appennino, da Ovest verso Est, nel corso della serata. Con maggiore probabilità potranno essere interessate da precipitazioni intense e abbondanti le zone di pianura e le zone prealpine, con locali valori di precipitazione cumulata anche elevati.

Importanti raffiche di vento da Sud nel corso del pomeriggio su Pianura Occidentale, Appennino Pavese e su Laghi e Prealpi Orientali (specie versanti montuosi esposti alla pianura).

Per la giornata di venerdì è previsto il transito della perturbazione verso Est con tempo progressivamente più stabile. Nel dettaglio, precipitazioni sotto forma di rovescio o temporale nelle prime ore sui settori centro-orientali, esaurimento dei fenomeni entro il primo mattino. Nel corso del pomeriggio debole instabilità su Prealpi e Appennino con possibilità di isolati rovesci o temporali. Raffiche da Nord nella notte e in mattinata su Valchiavenna.

Il rischio esondazioni

Le piogge intense associate al fenomeno temporalesco possono causare possibili locali dissesti idrogeologici e locali criticità sul reticolo idraulico minore e sulle reti di drenaggio urbano (con particolare attenzione alle aree metropolitane). Scenari di rischio idrogeologico, caratterizzati da fenomeni localizzati di vario genere: come erosione, frane superficiali e colate rapide di detriti o di fango in bacini di dimensioni limitate, caduta massi.

Il Centro funzionale monitoraggio rischi di Regione Lombardia assicura l’attività di monitoraggio dell’evoluzione degli eventi meteorologici e degli effetti al suolo, a supporto dei presìdi territoriali e delle autorità locali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allerta meteo gialla su Milano e in Lombardia: temporali e rischio esondazioni

MilanoToday è in caricamento